Atp Pechino, vincono Murray e Gasquet. Ok anche Zverev e Dimitrov

Lo scozzese concede solo due games a Kuznetsov, Gasquet rimonta Querrey. Non si ferma Zverev, Dimitrov stende Johnson, Tomic k.o. con Carreno Busta.

Atp Pechino, vincono Murray e Gasquet. Ok anche Zverev e Dimitrov
Andy Murray. Fonte: China Open

Dopo aver battuto ieri all'esordio l'azzurro Andreas Seppi, Andy Murray si è ripetuto oggi nel secondo turno del China Open, torneo Atp 500 che si disputa sul cemento di Pechino. Lo scozzese numero due al mondo ha infatti concesso solo tre games al malcapitato giocatore russo Andrey Kuznetsov, qualificandosi così per i quarti di finale di venerdì, dove incontrerà il connazionale Kyle Edmund. Edmund ha infatti eliminato in tre set lo spagnolo Roberto Bautista Agut, accreditandosi come una delle principali sorprese del torneo. Vittoria in rimonta al debutto anche per il francese Richard Gasquet, testa di serie numero otto del seeding, costretto a rimontare il bombardiere statunitense Sam Querrey.

Giornata difficile per i giocatori americani impegnati a Pechino: oltre a Querrey, sono stati sconfitti anche Steve Johnson e Jack Sock. Maggiori rimpianti per Johnson, che ha messo in difficoltà il bulgaro Grigor Dimitrov, aggiudicandosi un infinito tie-break del secondo set (vinto per undici punti a nove), salvo cedere in volata al terzo dopo oltre due ore e mezza di gioco.

Sock è invece andato incontro alla furia del tedeschino Alexander Zverev, vincitore dieci giorni fa a San Pietroburgo e ieri giustiziere dell'amico Dominic Thiem.

Prosegue intanto la difficile stagione dell'australiano Bernard Tomic, eliminato nettamente (in meno di un'ora) dallo spagnolo Pablo Carreno Busta, che è andato così a rimpolpare la pattuglia dei giocatori spagnoli avanti in questo torneo, raggiungendo il connazionale David Ferrer, vincitore del suo match contro Fabio Fognini. Da segnalare infine le vittorie del tunisino Malek Jaziri, recentemente entrato nella top 50 del ranking Atp, contro l'argentino Guido Pella, e del francese Adrian Mannarino, che si è sbarazzato del finalista di Chengdu, l'altro spagnolo Albert Ramos-Vinolas. I risultati: 

Murray (1) - Kuznetsov 6-2 6-1

Edmund - Bautista Agut (7) 6-4 4-6 6-4

Zverev - Sock 6-4 6-2

Fognini - Ferrer (5) 3-6 4-6

Gasquet (8) - Querrey 2-6 6-3 6-2

Carreno Busta - Tomic 6-3 6-1

Pella - Jaziri 4-6 4-6

Dimitrov - Johnson 7-5 6-7(9) 6-4

Ramos-Vinolas - Mannarino 3-6 6-4 3-6