Atp Stoccolma, trionfa Del Potro. Ad Anversa vince Gasquet

L'argentino torna al successo dopo quasi tre anni: battuto Sock in finale. Ad Anversa titolo a Richard Gasquet, che piega Schwartzman

Atp Stoccolma, trionfa Del Potro. Ad Anversa vince Gasquet
Juan Martìn Del Potro dopo la vittoria in finale a Stoccolma

A distanza di quasi tre anni dall'ultima volta (Sydney 2014), Juan Martin Del Potro torna a vincere un titolo Atp. Dopo il calvario dovuto all'infortunio al polso, l'argentino di Tandil completa la stagione del rientro ad alti livelli (in cui ha conquistato anche la medaglia d'argento in singolare alle Olimpiadi di Rio) aggiudicandosi infatti il torneo di Stoccolma, Atp 250 che si disputa sul veloce indoor. Netta la vittoria oggi in finale sull'americano Jack Sock, sconfitto con lo score di 7-5 6-1 in un'ora e un quarto di gioco. Partita molto solida quella di DelPo, che non concede neanche una palla break in tutto il confronto, mentre lo statunitense è costretto a fronteggiarne ben sei, capitolando per la prima volta nel rush finale per la conquista del primo set. Nel secondo parziale non c'è storia, Del Potro prende il comando delle operazioni e non si guarda più indietro, andando a trionfare da wild card, proprio ora che rientrerà nei migliori cinquanta giocatori al mondo. 

Sock (6) - Del Potro (WC) 5-7 1-6

Finale dall'esito pressochè identico quella disputatasi oggi ad Anversa, in un torneo inedito sul tappeto indoor della città del Belgio. A mettere il primo nome sull'albo d'oro della nuova manifestazione è il francese Richard Gasquet, capace di piegare la resistenza di un altro argentino, il sorprendente Diego Schwartzman. 7-6 6-1 lo score in favore del transalpino, che impiega un'ora e mezza per sbarazzarsi del giustiziere dell'idolo di casa David Goffin. Primo set caratterizzato da break e controbreak, con finale in volata nel gioco decisivo, vinto da Gasquet per sette punti a quattro. Anche in questo caso la conquista del set risulta determinante per il prosieguo della finale, con la testa di serie numero tre del seeding belga che poi non ha problemi a portare casa la vittoria. Per Gasquet si tratta del quattordicesimo titolo in singolare in carriera, il secondo del 2016 dopo quello di Montpellier, mentre per Schwartzman è la prima finale persa nel circuito maggiore, dopo quella vinta a Istanbul lo scorso maggio contro Grigor Dimitrov.

Schwartzman - Gasquet (3) 6-7(4) 1-6