ATP - Doha, Brisbane e Chennai: le Entry List

Murray e Djokovic si sfidano a Doha - presente anche il nostro Lorenzi - mentre Raonic riparte da Brisbane. Cilic a Chennai.

ATP - Doha, Brisbane e Chennai: le Entry List
ATP - Doha, Brisbane e Chennai: le Entry List

Con la vittoria dell'Argentina, al termine di una finale di Davis ricca di colpi di scena, va in archivio la stagione 2016 del tennis. Lo sguardo si proietta ora all'annata alle porte e i principali protagonisti del circuito maschile stilano i programmi per i mesi a venire. In attesa del rientro di Federer - per lui primi passi alla Hopman Cup - spazio a tre tornei piuttosto interessanti. Si gioca a Doha, Brisbane e Chennai. 

ATP DOHA 

Murray e Djokovic si ritrovano dopo l'incrocio - con poca storia - sul veloce indoor di Londra. Si riparte da una situazione definita, con Murray ai vertici della classifica ATP e Djokovic in costante rincorsa. Rendimento alterno, l'impressione, evidente, di un calo mentale dopo la conquista di Parigi. Djoko deve ricostruirsi nella pausa invernale, per ritrovare, con l'avvento di stagione, la vecchia rabbia agonistica. Ai piedi di Andy e Nole, il bombardiere Berdych e l'artista Goffin. Più difficile l'inserimento di Tsonga e del vecchio Karlovic, protagonista con la Croazia nella finale di Davis. 

Con Seppi e Fognini ai box, l'Italia si affida al suo n.1, l'intramontabile Paolo Lorenzi, prima "non testa di serie" del torneo. 

1 Murray 

2 Djokovic 

3 Berdych 

4 Goffin 

5 Tsonga 

6 Karlovic 

7 Kohlschreiber 

8 Baghdatis 

ATP BRISBANE 

Spunti di rilievo anche in Australia. Raonic è la prima forza in campo. Il canadese deve confermare i recenti progressi, al momento appare l'unico in grado di influenzare il duopolio Djokovic - Murray. Serve un ultimo passo per concretizzare l'ascesa. 

La vittoria di Raonic non è però certa. Sulla sua strada, Stan Wawrinka - in difetto sul finire del 2016 - e Nishikori, positivo nel girone di finale a Londra, ma strapazzato da Djokovic in semi. Quarta testa di serie è Dominic Thiem. L'austriaco è il talento di nuova generazione con più possibilità - almeno nell'immediato - di insediamento stabile ai piani alti. Alcuni aspetti sono da migliorare, ma il tennis è vario ed elegante e rispetto ad altri Thiem ha una solidità di base importante. 

Il capitolo Nadal è tutto da scoprire. Un ritorno ricco di interrogativi, in primis sullo stato fisico del maiorchino. Può il riposo restituire al tennis il vero Rafa? 

Qualche risposta si attende anche da Dimitrov - quotazioni in rialzo negli ultimi mesi - mentre Ferrer prova a prolungare la sua carriera straordinaria. Attenzione alle sorprese, con Tomic, Simon, Querrey e Johnson pronti a ritagliarsi uno spazio di rilievo. 

1 Raonic 

2 Wawrinka 

3 Nishikori 

4 Thiem 

5 Nadal 

6 Pouille 

7 Dimitrov 

8 Ferrer 

ATP CHENNAI 

Dei tre appuntamenti, è senza dubbio quello meno nobile. La presenza di Cilic alza il peso dell'evento, ma il croato è l'unica attrazione in loco. Bautista e Ramos preferiscono altra superficie, Paire - se in buona forma - può puntare in alto.

1 Cilic 

2 Bautista Agut 

3 Ramos Vinolas 

4 Klizan 

5 Paire 

6 Coric 

7 Robredo

8 Youzhny  

WTA, queste le entry list di Brisbane, Shenzhen ed Auckland