ATP - Federer dice sì a Stoccarda

Lo svizzero conferma la partecipazione al torneo tedesco.

ATP - Federer dice sì a Stoccarda
ATP - Federer dice sì a Stoccarda

Roger Federer si allena al caldo di Dubai. Un alone di incertezza circonda il fuoriclasse svizzero, atteso al rientro all'alba della prossima stagione. La Hopman Cup per ritrovare ritmo e sensazioni, per preparare al meglio i primi impegni del 2017, con l'Australian Open come severo banco di prova. L'attesa per il ritorno in scena di Federer è spasmodica, anche in un periodo di naturale calo, Roger rappresenta nel circuito maschile la maggiore attrazione. Il suo tennis, unico, la sua capacità di "riempire" il campo, di calamitare la folla. L'ultima apparizione risale allo scorso torneo di Wimbledon, battiti di Federer nei quarti, con Cilic, prima della resa, inevitabile, in semi con Raonic. Dall'erba di Londra, l'inizio di una tribolata via crucis, l'incedere inesorabile del tempo. 

Federer e Pouille si allenano a Dubai

Foto: Lucas Pouille/profilo Twitter
Foto: Lucas Pouille/profilo Twitter

A 35 anni, Federer deve rispondere alle esigenze del suo corpo, ma la voglia di tennis è intatta. La mancata partecipazione all'IPTL - stesso discorso per Serena, problemi di natura economica - rinvia il ritorno in campo e accentua il desiderio di apprezzare nuovamente il re. Un video, riportato ieri da Ubitennis, svela però i programmi dello svizzero. Certa la sua presenza a Stoccarda, torneo che si svolge, da alcune stagioni, sull'erba. Lo scorso anno, semifinale con Thiem, dopo i successi su Struff, Jaziri e Goffin. Un Federer alterno, incerto, attento a preservare una schiena di vetro. La speranza è che in questa stagione Roger possa mettere in scacco gli acciacchi e ripresentarsi rapido e veloce sul prato di Germania, in attesa di sbarcare a Wimbledon per l'ennesima recita. 

A beneficiarne, non solo il pubblico presente, ma anche l'organizzazione. Dopo il record dello scorso anno, con l'allestimento di nuovi posti a sedere, nuovo bagno di folla all'orizzonte. Il richiamo di Federer, ancora oggi senza eguali. 

Il video in cui Federer conferma la presenza a Stoccarda