ATP Sydney - Muller ferma l'incedere di Troicki, Evans batte Kuznetsov

Il lussemburghese piega il campione in carica, il britannico supera in tre il russo.

ATP Sydney - Muller ferma l'incedere di Troicki, Evans batte Kuznetsov
ATP Sydney - Muller ferma l'incedere di Troicki, Evans batte Kuznetsov

Tocca a Gilles Muller e Daniel Evans giocarsi, domani, l'Apia International in corso di svolgimento a Sydney. I due prevalgono, in semifinale, su Viktor Troicki e Andrey Kuznetsov. 

Il lussemburghese compie l'impresa di giornata, perché ferma la marcia di un Troicki reduce dal titolo dello scorso anno e imbattuto qui da dieci partite. Il 33enne Muller poggia la sua performance su un devastante servizio. 16 aces al termine, 12 nel solo secondo set, fondamentali per respingere, nelle rare occasioni di difficoltà, Troicki. Nel corso del secondo, Muller deve fronteggiare due palle break ed è lì che riesce con coraggio a mantenere la battuta, di fatto cancellando l'ardore serbo. Il tie-break vede Muller un'incollatura avanti, decisiva la seconda opportunità, sul 76 arriva infatti il punto che archivia la partita. Nel primo, invece, l'unica rottura della sfida. All'alba dell'incontro, Troicki impiega qualche quindici di troppo per calibrare i colpi, il "ritardo" è fatale, perché Muller confeziona il break che difende poi sapientemente. Nel complesso, 63 76(6). Evidente, in campo serbo, la mancanza di ritmo, la fatica nel dare continuità al gioco. Bravo Muller a proporre sempre qualcosa di diverso, in termini di soluzioni e potenza. 

Nella sessione serale, Daniel Evans firma il suo secondo capolavoro. Dopo l'affermazione con Thiem - in rimonta - il britannico fronteggia l'ostico Kuznetsov. Evans si prende il parziale d'apertura - 62 - mentre nel secondo si vive una situazione di incertezza, perché allo scatto russo fa da contraltare il ritorno britannico. Kuznetsov decolla fino al 41, ma consegna poi le armi. Sul 43, altro break, questa volta decisivo nell'economia del set. Perfetto, Evans, nel cancellare il momento negativo e nel riprendere il comando al terzo. Capitalizza nelle fasi iniziali e accede alla finale. 63.

Muller - Troicki 63 76(6) 

Evans - Kuznetsov 62 36 63