Australian Open 2017 - Nadal in scioltezza su Baghdatis

Lo spagnolo sconfigge facilmente il cipriota in tre set (6-3,6-2,6-3) ed approda così al terzo turno dello slam australiano.

Australian Open 2017 - Nadal in scioltezza su Baghdatis
Australian Open - Nadal in scioltezza su Baghdatis | Twitter Australian Open

Centotrentadue minuti, tanto è bastato a Rafael Nadal per sbarazzarsi di Marcos Baghdatis con un netto 6-3, 6-3, 6-3 ed approdare al terzo turno dove troverà Alexander Zverev, primo vero banco di prova per il rinato mancino di Manacor. 

La partita contro il cipriota si sapeva che non sarebbe stata ostica per Nadal, ma nel corso dei tre set si sono visti sprazzi del vecchio Rafa, anche se ci sono ancora alcune insicurezze nel suo tennis. La chiave di volta del primo set è il quarto gioco dove Nadal ha stretto alle corde Baghdatis spingendolo a sbagliare due dritti importantissimi, prendendosi così il primo break della partita. Lo spagnolo ottiene anche un altro break, al sesto gioco, ma il cipriota è riuscito a strappargli il servizio nel turno successivo. 

Il gioco di Nadal ha poi iniziato a pagare i suoi dividendi già sul finire del primo set con Baghdatis che ha iniziato a provare ad accorciare lo scambio cercando le righe sia con il servizio che con i colpi in gioco. Sfortunatamente per lui però sono più le volte in cui la pallina è terminata oltre la righe di delimitazione del campo di quelle in cui l'ha pizzicate. Il secondo set inizia subito con il break di Nadal che così riesce a scappare via anche grazie alla solidità del proprio servizio, 80% di prime a fine incontro e nessun doppio fallo, oltre alla corsa e al dritto in arretramento che pare ritrovato. I due fanno esaltare i tifosi assiepati sulle tribune con un grande scambio durante il quinto gioco in cui si scambiano due palle corte una dietro l'altra, prima che Baghdatis chiuda con un bel passante in allungo. 

Nel terzo e decisivo parziale si decide nel corso del sesto game, in cui ancora una volta sono stati decisivi gli errori di diritto del cipriota che poi regala il break con uno dei suoi quattro doppi falli. Si arriva in scioltezza al game decisivo, chiuso da Nadal con un bel vincente di dritto. 

Ora al terzo turno ci sarà il vero banco di prova per lo spagnolo, Alexander Zverev. Il tennista tedesco, numero 24 del tabellone, ha faticato nel primo turno contro Haase vincendo in cinque set, ma ha regolato l'americano Tiafoe in tre set nel corso della giornata.