Atp Rotterdam, Tsonga elimina Cilic. Ok Berdych

Il francese fa fuori in due set (e altrettanti tie-break) la testa di serie numero uno, mentre Berdych si sbarazza agevolmente del detentore del titolo Martin Klizan.

Atp Rotterdam, Tsonga elimina Cilic. Ok Berdych
Jo-Wilfried Tsonga. Fonte: Henk Koster

Il torneo di Rotterdam, Atp 500 in corso di svolgimento sul veloce indoor della città olandese, è ormai alle battute conclusive. Venerdì dedicato ai quarti di finale, con programma ancora una volta ricco e protagonisti di livello assoluto. Esce di scena il vincitore del titolo dello scorso anno, lo slovacco Martin Klizan, battuto in due set dal ceco Tomas Berdych, testa di serie numero tre. Primo a scendere in campo sul centrale di Rotterdam, Berdych non ha avuto problemi a sbarazzarsi del mancino Klizan, operando un primo break in apertura di partita (quinto game) e mantenendo agevolmente i propri turni di battuta. Troppo più solido il ceco per il detentore del trofeo, incapace di essere incisivo da fondo campo: sul 3-5 è lo stesso Klizan a consegnare il primo set all'avversario con l'ennesimo errore non forzato del suo quarto di finale. Stesso copione nel secondo parziale, con Berdych che sale subito 4-1, veleggia fino al 5-3 e battuta, chiudendo a zero il game che vale il match.

Tomas Berdych in campo a Rotterdam. Fonte: Tenis Vavel

Frustrato e passivo Klizan, che abbandona così il torneo, mentre il ceco affronterà domani in semifinale Jo-Wifried Tsonga, che ha eliminato la testa di serie numero uno, Marin Cilic. Match che si è deciso in due tie-break particolarmente combattuti, con i due giocatori che non hanno mai perso i rispettivi turni di servizio. Nei momenti chiave è stato il francese ad essere più freddo, sia nel primo, quando ha dovuto annullare due set point al croato nel gioco decisivo, sia nel secondo, in cui si è fatto recuperare un minibreak di vantaggio, per poi chiudere comunque al primo match point disponibile. Sul 5-6 e servizio, Cilic ha infatti sbagliato un dritto d'attacco non impossibile, concedendo dunque la vittoria al giocatore transalpino, protagonista di un buon avvio di stagione, che lo vedrà impegnato domani nella seconda semifinale consecutiva dopo quella persa a Montpellier la settimana scorsa contro Alexander Zverev. Ben undici i precedenti tra Berdych e Tsonga: il ceco conduce per 8-3, e si è aggiudicato anche l'ultima sfida, disputatasi poco più di un mese fa ai quarti di Doha (due set a zero, 7-5 6-3). I risultati: 

Cilic (1) - Tsonga (6) 6-7(8) 6-7(5)

Berdych (4) - Klizan 6-3 6-3