Atp Dubai, Federer si sbarazza di Paire e avanza al secondo turno

Lo svizzero supera un Paire acciaccato con lo score di 6-1 6-3. Muller eliminato da Kohlschreiber, ok Bautista Agut e Monfils.

Atp Dubai, Federer si sbarazza di Paire e avanza al secondo turno
Roger Federer saluta il pubblico di Dubai. Fonte: Twitter

Buona la prima all'Atp 500 di Dubai per Roger Federer. Il fuoriclasse elvetico, fermo dalla finale vinta agli Australian Open contro Rafael Nadal quattro settimane fa, supera senza alcuna difficoltà il francese Benoit Paire. Sul cemento degli Emirati va in scena una buona versione di Fedexpress, che impiega meno di un'ora di gioco (cinquantaquattro minuti) per approdare al secondo turno, complici anche i problemi fisici e di tenuta mentale del suo avversario. Secondo turno in cui Federer affronterà il vincente del derby tutto russo tra Mikhail Youzhny ed Evgeny Donskoy.

Il primo set tra Roger Federer e Benoit Paire vola via in un lampo. Il fuoriclasse svizzero non ha bisogno di tempo per adattarsi alle nuove condizioni di gioco, ma anzi mette in mostra il suo tennis brillante, fatto di gran risposte di rovescio (coperto) e di fulminee accelerazioni di dritto, mentre Paire tiene solo il primo turno di servizio, concede un break a zero, ha poi due occasioni per recuperare, ma le spreca, anche perchè lo svizzero sale di colpi alla battuta. Il tutto contribuisce al crescente nervosismo del francese, che non solo deve fronteggiare le difficoltà oggettive del match, ma è anche acciaccato per un problema alla caviglia destra. Neanche un medical time-out chiamato da Paire ferma la corsa di Federer, che chiude il primo set con lo score di 6-1, deliziando il pubblico di Dubai con almeno un paio di prodezze nei pressi della rete. Nel secondo parziale l'equilibrio resiste fino al 2-2, poi è l'elvetico a strappare ancora il servizio al rivale (nuovamente a zero) e a scappare via nel punteggio (4-2, poi 5-3). E' un Federer che va di fretta, quello odierno a Dubai, che rispolvera la risposta di rovescio già esibita al Roland Garros e che è letale con il passante dallo stesso angolo. Tutto materiale per la frustrazione del rivale, che si becca un warning per aver provato più volte a spaccare la racchetta, e in meno di un'ora di gioco si ritrova già sotto la doccia: nel nono game il francese è ancora una volta sotto 0-40, salva due match point, ma concede il terzo con una palla corta eseguita malissimo.

Negli altri incontri di primo turno disputatisi in giornata, da segnalare l'uscita di scena della testa di serie numero otto, il lussemburghese Gilles Muller, battuto in due set dal tedesco Philipp Kohlschreiber. Fuori a sorpresa anche il serbo Viktor Troicki, eliminato dallo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez. Spagna che può sorridere per le vittorie di altri suoi due rappresentanti: Roberto Bautista Agut, numero sei del seeding, che elimina il giovane russo Karen Kachanov, e Marcel Granollers, che si impone sul ceco Jiry Vesely. Nell'ultimo match di giornata, comoda vittoria per il francese Gael Monfils, che non rischia nulla contro la wild card egiziana Mohamed Sawfat. I risultati: 

Troicki - Garcia-Lopez 4-6 3-6 

Kohlschreiber - Muller (8) 6-4 7-6(1) 

Federer (3) - Paire 6-1 6-3

Bautista Agut (6) - Kachanov 6-1 7-6(4) 

Safwat (WC) - Monfils (4) 4-6 3-6

Granollers - Vesely 6-3 6-2