Atp Ginevra, Nishikori e Wawrinka a fatica. A Lione avanti i favoriti

Il nipponico salva tre match point consecutivi contro Kevin Anderson, lo svizzero rimonta Querrey. Avanti Tsonga, Raonic e Berdych a Lione.

Atp Ginevra, Nishikori e Wawrinka a fatica. A Lione avanti i favoriti
Kei Nishikori oggi a Ginevra. Fonte: WeAreTennis

Giovedì dedicato agli incontri di quarti di finale nei tornei su terra rossa di Ginevra e Lione, Atp 250 in preparazione al Roland Garros, secondo Slam stagionale al via a Parigi da domenica prossima. 

GINEVRA 

Il primo a qualificarsi per le semifinali di Ginevra è il tedesco Mischa Zverev. Il fratello maggiore del più talentuoso Sascha conferma il suo feeling con il torneo elvetico, battendo in due set l'americano Steve Johnson, dopo aver superato ieri un altro statunitense, John Isner. E' poi il turno di Kei Nishikori, opposto al sudafricano Kevin Anderson. Il nipponico perde malamente il primo set, si riscatta nel secondo ed è infine costretto agli straordinari al terzo, vinto al tie-break con lo score di otto punti a sei, dopo aver salvato tre match point consecutivi. Successo in rimonta anche per l'idolo di casa Stan Wawrinka, che trema per due set contro l'americano Sam Querrey, prima di dilagare nel terzo parziale. In sessione serale, è il russo Andrey Kuznetsov a spuntarla per 7-5 al terzo contro il tedesco Cedrik-Marcel Stebe. I risultati: 

Wawrinka (1) - Querrey (6) 4-6 7-5 6-2 

Kuznetsov - Stebe (LL) 6-2 1-6 7-5 

Johnson (5) - M. Zverev (5) 4-6 5-7 

Anderson - Nishikori (2) 6-2 4-6 6-7(6)

LIONE 

A Lione non sbagliano i big ancora rimasti in corsa. In semifinale il francese Jo-Wilfried Tsonga, che non lascia scampo al giovane russo Karen Kachanov. 6-0 6-4 lo score in favore del transalpino, che domani affronterà il sorprendente georgiano Nikoloz Basilashvili, oggi vincitore sul qualificato argentino Nicolas Kicker. Bene anche il canadese Milos Raonic, testa di serie numero uno del torneo, che regola in due set il portoghese Gastao Elias, guadagnandosi l'accesso tra i migliori quattro contro il ceco Tomas Berdych, che annichilisce il malcapitato Gilles Simon. I risultati: 

Raonic (1) - Elias (Q) 6-4 6-3 

Berdych (3) - Simon (5) 6-0 6-4

Basilashvili - Kicker (Q) 6-3 6-1

Kachanov - Tsonga (2) 0-6 4-6