ATP - Stoccarda accoglie Federer, Dimitrov sulla strada dello svizzero

Si apre la stagione in verde, Federer riparte dopo una lunga pausa. Berdych, Dimitrov e Pouille i principali ostacoli.

ATP - Stoccarda accoglie Federer, Dimitrov sulla strada dello svizzero
ATP - Stoccarda accoglie Federer, Dimitrov sulla strada dello svizzero - Foto: Mercedes Cup - Twitter

A Parigi, va in scena l'ultimo atto in rosso, Nadal e Wawrinka si giocano il secondo slam di stagione. Mentre la terra saluta lentamente il circuito, incombe l'erba, primi battiti di verde, tra Stoccarda e 's Hertogenbosch. Il torneo tedesco attrae ovviamente l'attenzione degli appassionati, la presenza di Roger Federer incuriosisce. Dopo il lungo stop - seguito naturale dei trionfi di Melbourne, Indian Wells e Miami - Federer impugna la racchetta ed inizia il suo percorso di avvicinamento a Wimbledon. Prima tappa - la seconda ad Halle - per rifinire la condizione, trovare il timing anche sulla superficie prediletta. Sul Centrale, è in programma oggi l'allenamento di Federer. Le maggiori insidie, per lo svizzero, proprio all'alba della competizione, occorre infatti recuperare rapidamente confidenza, per non prestare il fianco ad avversari di minor talento ma maggiormente rodati. 

Federer - come le prime quattro teste di serie - gode di un bye d'esordio, l'approccio è con l'amico Haas - wild card per lui - o con Herbert. Stimolante il quarto possibile con M.Zverev (1T con Jaziri), attaccante, come Federer. Uno-due, soluzione rapida, costante presa della rete. Un nuovo confronto dopo l'intreccio australiano. A Melbourne, sigillo in tre del campionissimo. 

Berdych - terza testa di serie, finalista a Lione, KO con Khachanov al Roland - attende Robert o Tomic, ai quarti uno tra Simon e Feliciano Lopez. Il match tra il transalpino e lo spagnolo si presenta in equilibrio e, a livello di primo turno, è il meglio sulla piazza. L'atipico Feliciano va ad impattare sul folletto di Francia, pronostico aperto. Chi vince, sfida Mayer o Chardy, poi, come detto, Berdych.

Johnson apre con Marterer, Baghdatis duella con Kohlschreiber. Circoletto verde, il cipriota non è nuovo a colpi da erba, il teutonico punta a ben figurare nel contesto di casa. La porzione di tabellone è dominata da Lucas Pouille, autore fin qui di un'ottima annata. Finalista a Marsiglia sul veloce, titolo a Budapest sulla terra, il tennista francese oscilla senza fatica tra contesti diversi. Un qualificato o Struff per assaggiare il rettangolo di Stoccarda. 

Infine, Grigor Dimitrov. Corsa a più facce quella del bulgaro. Una convincente uscita dai blocchi, costanza ad alto livello nelle prime settimane del 2017, poi un ritorno nel guscio con l'avvento della terra. Al torneo tedesco, Dimitrov, chiede risposte. Kuznetsov o Janowicz, poi, probabilmente, uno tra Troicki, Paire o Basilashvili. 

Quarti:

Federer - M.Zverev 

Berdych - Simon 

Johnson - Pouille 

Troicki - Dimitrov

Il programma odierno - Match di qualificazione

MERCEDES COURT STARTS AT 10:00 
Q-F (2) Ruben Bemelmans VS (5) Peter Gojowczyk
NOT BEFORE 14:30
Q-F (Alt) Yannick Hanfmann VS (WC) Yannick Maden

COURT 1 STARTS AT 10:00 
Q-F (1) Lukas Lacko VS (6) Alexander Bublik
NOT BEFORE 14:30
Q-F Marco Chiudinelli VS (7) Marton Fucsovics