Atp San Pietroburgo, i risultati della seconda giornata

Vincono Troicki e Youzhny, fuori Gulbis.

Solo quattro i match di singolare disputatisi oggi a San Pietroburgo, sede di un torneo Atp 250 che apre la stagione europea sul veloce indoor. In Russia nessun italiano in campo, dopo la sconfitta di ieri del veterano senese Paolo Lorenzi contro il bosniaco Damir Dzumhur, in attesa dell'esordio di domani di Fabio Fognini e Thomas Fabbiano. Il programma odierno è stato aperto dal lituano Ricardas Berankis, che ha battuto in rimonta il qualificato tedesco Daniel Masur, regalandosi una sfida al secondo turno contro un altro teutonico, Philipp Kohlschreiber, testa di serie numero cinque del seeding. A seguire, netto successo del britannico Liam Broady sull'imprevedibile lettone Ernests Gulbis, e dell'esperto giocatore di casa Mikhail Youzhny (atteso ora proprio da Fognini) sull'australiano John-Patrick Smith. In chiusura, il serbo Viktor Troicki, testa di serie numero sette, si sbarazza con un doppio tie-break del russo Andrey Kuznetsov. I risultati: 

Kuznetsov - Troicki (7) 6-7(6) 6-7(2)

Smith (Q) - Youzhny 6-7(6) 4-6

Berankis - Masur (Q) 3-6 6-3 6-2

Gulbis (Q) - Broady (Q) 3-6 0-6

Domani esordio nel torneo per Thomas Fabbiano, impegnato sul campo centrale contro il giovane russo Daniil Medvedev. Alla prima sul tappeto di San Pietroburgo anche il croato Borna Coric, opposto al tedesco Jan-Lennard Struff, il serbo Dusan Lajovic, in campo contro l'argentino Guido Pella, e il ceco Jiry Vesely, impegnato contro il brasiliano Rogerio Dutra Silva.