Atp San Pietroburgo, Fognini ai quarti. Eliminato Fabbiano

Il tennista ligure supera Youzhny con lo score di 6-4 al terzo. Fabbiano sconfitto nettamente da Struff.

Dopo le polemiche suscitate per le gravissime ingiurie rivolte al giudice di sedia durante il primo turno degli ultimi US Open, Fabio Fognini è tornato oggi a disputare un match di singolare, nella cornice del torneo Atp 250 di San Pietroburgo, evento che apre la stagione europea sul veloce indoor. Il tennista ligure, all'esordio contro Mikhail Youzhny, si è sbarazzato in tre set del veterano russo, nel solito match da montagne russe. Avanti di un set, Fognini si è fatto rimontare dall'avversario nel secondo parziale, salvo chiudere i conti nel terzo, con lo score di 6-4.

Per un italiano che approda ai quarti, e che domani sfiderà il lituano Ricardas Berankis, ce n'è un altro che va k.o. e viene eliminato dal torneo. Si tratta di Thomas Fabbiano, ieri vincitore contro Daniil Medvedev, oggi sconfitto in maniera netta - 6-1 6-4 - dalla testa di serie numero otto, il tedesco Jan-Lennard Struff. Negli altri match in programma, da segnalare le vittorie al terzo del serbo Viktor Troicki, numero sette del tabellone, contro l'argentino Guido Pella, e dello spagnolo Roberto Bautista Agut, numero uno, contro il brasiliano Rogerio Dutra Silva. Out invece il tedesco Philipp Kolschreiber, che ha dato forfait prima di affrontare il lituano Ricardas Berankis, domani avversario di Fognini. In corso di svolgimento l'ultimo ottavo di finale del torneo, con la testa di serie numero due Jo-Wilfried Tsonga impegnata contro il portoghese Joao Sousa. I risultati: 

Bautista Agut (1) - Dutra Silva 6-4 4-6 6-0

Pella - Troicki (7) 6-7(3) 6-4 4-6

Fognini (3) - Youzhny 6-4 4-6 6-4

Berankis - Kohlschreiber (5) walkover 

Struff (8) - Fabbiano 6-1 6-4