Laver Cup - Federer e Nadal vincono un doppio storico, Querrey/Sock battuti

Le due leggende battono al super tie-break del 3° Sock e Querrey, ottimi nell'arco di tutto il match. Europa avanti 9-3, domani ultimi singolari.

Laver Cup - Federer e Nadal vincono un doppio storico, Querrey/Sock battuti
Nadal/ Federer - Fonte: @BalonesyRedesMX / Twitter
R. Federer/ R. Nadal
2 1
S. Querrey/ J. Sock

Il lato esibizionistico della Laver Cup si fa da parte. Roger Federer e Rafa Nadal uniscono le forze e giocano il primo doppio da compagni e non da avversari. Le due punte di diamante del Team Europa affrontano Jack Sock e Sam Querrey, con in petto la coccarda del Team Resto del Mondo. 

Lo spartito del match è chiaro sin dalle prime battute e vale per entrambe le fazioni. Il servizio è l'ago della bilancia, con Sock e Federer che inaugurano bene il proprio viaggio in battuta. Molti 15 vengono assorbiti grazie alle volèe successive al colpo embrionale. Dopo i primi due game vinti a 0, in risposta si intravedono i primi segnali di match. Vengono spediti al mittente un gran passante di Nadal di dritto ed un paio di brillanti volèe griffate Federer, mentre il set vede appaiati i due team a quota 3. Nel game successivo, primo snodo cruciale; Querrey perde la sensibilità con la rete, diventa goffo ed impacciato, perdendo feeling con il tennis di ricamo. Federer - intelligentemente - lo pizzica ripetutamente e l'americano commette errori elementari, compreso quello che regala il break alla premiata coppia. Il set sembra sorridere a quest'ultimi, ma c'è da soffrire. Nell'ottavo game, succede di tutto. Sock risponde molto bene e tiene egregiamente lo scambio da fondo con Nadal, mentre Federer alterna prodezze - stop volley magica che accarezza il terreno e muore - ad errori - clamoroso liscio a rete, con l'elvetico che manca l'impatto con la pallina. I due salgono 30-40, ma vengono trasportati ai vantaggi. Qui conquistano altre tre occasioni, senza riuscire a ricucire lo strappo. Il set scivola via, verso l'Europa.

Nadal/ Federer - Fonte: @Avengers / Twitter
Nadal/ Federer - Fonte: @Avengers / Twitter

Il secondo parziale è di tutt'altra stoffa. Il Resto del Mondo prende campo, fiducia e sale per qualità di colpi. In particolare, Sock scala le marce e mette in mostra le superbe qualità di doppista. Il nativo di Lincoln cambia i connotati al set nel 4° game, dominando da fondo e sotto rete. A 15, break, con Querrey che sciorina un paio di colpi da fenomeno, compreso un diagonale stretto di dritto. I due fenomeni lasciano un po' andare la mano, mentre Sock continua nel suo show personale, che prevede - in scaletta - anche una volèe controllata da stropicciarsi gli occhi. Arriva il secondo break, che consegna un 6-1 pesante nelle mani degli statunitensi.

Querrey/ Sock -Fonte: @LaverCup / Twitter
Querrey/ Sock -Fonte: @LaverCup / Twitter

Il super tie-break del terzo set - 10 punti - non ha storia. L'Europa vola subito sul doppio mini-break grazie ad un doppio fallo di Sock. I due protagonisti vanno sotto 8-1, recuperano un mini-break, ma prestano il fianco con il punteggio di 10-5.  

R. Federer/ R. Nadal b. S. Querrey/ J. Sock 6-4 1-6 10-5