Atp Shenzhen, finalmente Goffin. A Chengdu titolo a Istomin

Il belga batte in tre set Dolgopolov e conquista il primo titolo Atp in singolare dal 2014. A Chengdu si ritira Baghdatis: trofeo a Denis Istomin.

Atp Shenzhen, finalmente Goffin. A Chengdu titolo a Istomin
Alexandr Dolgopolov e David Goffin, finalisti a Shenzhen. Fonte: Shenzhen Open

Dopo una serie di sei finali perse consecutive (tra cui due nel 2017, a Sofia contro Grigor Dimitrov e a Rotterdam contro Jo-Wilfried Tsonga), David Goffin conquista il terzo titolo in singolare della sua carriera da professionista. Lo fa aggiudicandosi il torneo Atp 250 di Shenzhen, disputatosi questa settimana sul cemento cinese. Il piccolo belga, numero dodici del ranking mondiale e due del seeding, ha infatti battuto nell'atto conclusivo della manifestazione l'ucraino Alexandr Dolgopolov, testa di serie numero cinque, con lo score di 6-4 6-7 6-3. Non è stato il miglior Goffin quello visto durante questa settimana a Shenzhen, ma il parco partecipanti, unito a qualche sconfitta a sorpresa (come quella di Alexander Zverev in quarti di finale), gli ha consentito di giungere in finale e di alzare il trofeo. Partita comunque combattuta quella contro Dolgopolov, che non si è arreso se non alla fine, prolungando l'incontro grazie a un tie-break del secondo set vinto per sette punti a cinque. Prosegue così la corsa verso il Master di Londra per Goffin, che in questo finale di stagione sarà impegnato anche in Coppa Davis, nella finalissima contro la Francia. 

Dolgopolov (5) - Goffin (2) 4-6 7-6(5) 3-6

L'altro torneo in programma questa settimana, quello di Chengdu, altro Atp 250 su cemento all'aperto, è stato invece vinto dall'uzbeko Denis Istomin, che ha approfittato del ritiro del suo avversario, il cipriota Marcos Baghdatis, nella finale di oggi. Nel sesto game del primo set ha avuto fine l'atto conclusivo della manifestazione, con Baghdatis costretto ad abbandonare il campo per infortunio. Per Istomin si tratta del secondo titolo Atp, dopo quello conquistato sull'erba di Nottingham nel 2015. 

Baghdatis - Istomin 2-3 ritiro