Atp Pechino, Zverev elimina Fognini. Avanti Nadal

Il tedesco non lascia scampo all'azzurro. Rublev rimonta Berdych, Nadal regola Kachanov e attende Isner.

Atp Pechino, Zverev elimina Fognini. Avanti Nadal
Sascha Zverev oggi a Pechino. Fonte: China Open/Twitter

Si conclude al secondo turno l'avventura di Fabio Fognini al China Open di Pechino, torneo Atp 500 in corso di svolgimento sul cemento all'aperto della capitale cinese. In chiusura di programma, il tennista ligure è stato sconfitto sul campo centrale dal numero due del seeding, il tedesco Alexander Zverev, già vittorioso nell'unico precedente tra i due, datato maggio di quest'anno sulla terra rossa di Roma. 6-4 6-2 lo score in favore del giovane Sascha, pronto a riscattarsi dopo il passo falso degli US Open, atteso domani in quarti di finale da Andrey Rublev. Il russo, che proprio a New York aveva ottenuto l'exploit dell'anno, ha battuto oggi in rimonta il ceco Tomas Berdych, testa di serie numero sette, ottenendo così l'approdo tra i migliori otto del torneo. Tra Rublev e Zverev, separati solo da sei mesi di differenza (più giovane Andrey, ancora diciannovenne) un unico precedente, lo scorso anno sul rosso di Montecarlo, vinto da Sascha. 

In precedenza era sceso in campo il numero uno al mondo Rafael Nadal che, dopo lo spavento dell'esordio contro il francese Lucas Pouille, si è dedicato a un ottavo di finale relativamente agevole. Suo avversario, un altro giovane russo, Karen Kachanov, ventuno anni e numero quarantadue del ranking Atp, regolato con il punteggio di 6-4 6-2. Un Nadal che, come spesso gli capita, trova feeling con la superficie con il trascorrere dei turni, rimanendo il favorito numero uno del torneo. Proverà a sbarrargli domani la strada, lo statunitense John Isner, numero sei del seeding cinese, che oggi ha maltrattato il veterano argentino Leonardo Mayer, capace di racimolare solo tre games in meno di un'ora di partita. Tra il maiorchino e il bombardiere americano ci sono sei precedenti, tutti vinti da Rafa, compreso l'ultimo, lo scorso anno agli Internazionali d'Italia. Domani programma completato dalle sfide tra Grigor Dimitrov e Roberto Bautista Agut (1-1 negli head to head) e tra Nick Kyrgios e Steve Darcis (1-0 in favore dell'australiano, che ha vinto il singolare di poche settimane fa in semifinale di Coppa Davis). I risultati: 

Nadal (1) - Kachanov 6-3 6-3

L. Mayer - Isner (6) 0-6 3-6

Berdych (7) - Rublev 6-1 4-6 1-6

Fognini - A. Zverev (2) 6-4 6-2