Australian Open, Day 2 - Programma di lusso, Federer e Djokovic in campo

I due Fab impegnati rispettivamente contro Bedene e Young; c'è Wawrinka. Tanti match da seguire; quattro azzurri in campo.

Australian Open, Day 2 - Programma di lusso, Federer e Djokovic in campo
Federer - Fonte: @AustralianOpen/ Twitter.

Nel Day 2 di Melbourne tocca alla parte bassa, pullulante di nomi altisonanti e di incroci intriganti. Roger Federer e Novak Djokovic restano - insieme a Wawrinka - i tennisti più attesi, con Melbourne Park che propone un mix davvero piacevole di big e partite di livello. Scopriamo il programma, analizziamo i match più importanti.

I due tennisti più attesi sostano sui due campi più importanti di Melbourne; Federer apre la contesa notturna sulla Rod Laver Arena, Djokovic chiude quella diurna sulla Margaret Court. L'elvetico pesca Bedene, nessun problema all'orizzonte contro un giocatore decisamente lontano dal poterlo impensierire. Discorso diverso per il serbo, il quale sbatte sull'ostacolo Young: match facile all'apparenza - Djokovic ha vinto entrambi i precedenti, ed il gioco dello statunitense non lo infastidisce - che potrebbe complicarsi se non dovesse trovare ritmo ed automatismi esatti. Al campo l'ardua sentenza. In scaletta anche il N°4 del ranking A. Zverev - chiamato all'esame Fabbiano; chance minime per l'azzurro, c'è una montagna da scalare - mentre del Potro esordisce contro un ostico Tiafoe, giocatore che potrebbe creagli problemi per potenza ed agilità da fondo. Da seguire l'ultimo match della sessione diurna sulla Hisense Arena: il rampollo De Minaur - vera e propria sorpresa di questo 2018, con SF a Brisbane e F a Sydney - affronta Berdych, ancora in rodaggio e lontano dalla sua migliore forma, un upset non sarebbe così impossibile. Prima di lui, ecco Wawrinka: vale il discorso imbastito per il nativo di Belgrado; c'è bisogno di testare la sua condizione fisica in un 3/5. Show Court 2 affidato a Raonic - vs Lacko; in attesa di risposte il canadese - e Thiem - Pella al suo capezzale, esordio soft; Goffin facile sul 3. Occhi aperti sulla sfida Next Gen tra Kokkinakis e Medvedev aperta ad ogni risultato e carica di spettacolo. Non al sicuro le TDS Querrey - Lopez può creagli problemi - e M. Zverev - Chung è un osso assai duro. 

Djokovic - Fonte: @AustralianOpen/ Twitter.
Djokovic - Fonte: @AustralianOpen/ Twitter.

Capitolo azzurri

Come anticipato poc'anzi, Fabbiano trova A. Zverev sul proprio percorso. Match chiuso, sulla carta, poco da fare per il tarantino. Sul Court 7, invece, parte l'avventura di Fognini, il quale ha più di una chance contro il terraiolo Zeballos. Fabio ha più tennis e più soluzioni da sciorinare. Court 19 occupato da Berrettini - LL, entrato a posto di Mannarino - che incrocia la racchetta con la TDS N°26 Mannarino. Test difficile per il giovane romano, chiamato a mettere in mostra la potente coppia servizio più dritto per smuovere le certezze del transalpino. Anche Sonego risponde presente; l'azzurro sarà impegnato - Court 22 - contro l'olandese; pronostico che cade sull'olandese, ma Lorenzo può dire la sua. 

Il programma completo.