Australian Open, Nadal spazza via Dzumhur

Il numero uno al mondo si impone tre set a zero contro il bosniaco e vola agli ottavi di finale contro Schwartzmann.

Australian Open, Nadal spazza via Dzumhur
Twitter Australian Open

Continua la cavalcata di Rafael Nadal verso la finale degli Australian Open. Un tabellone abbastanza morbido oggi lo ha messo di fronte a Damir Dzumhur, numero ventotto del seeding e trenta al mondo, che però non riesce a creare problemi allo spagnolo. La chiusura in tre set era ampiamente prevista ed arriva puntuale, nonostante un passaggio a vuoto nel secondo set in cui il mancino di Manacor perde il servizio.

Inizia a servire Nadal che mantiene il punto facilmente e manda subito in difficoltà il bosniaco che concede la palla break prestando il fianco al dolce passante del numero uno al mondo. Lo spagnolo non se lo fa ripetere due volte, si difende con il back e accelera con il rovescio mandando in errore Dzumhur. 2-0. L'agonia del bosniaco continua anche sul turno di servizio successivo, quando il mancino di Manacor va avanti 0-40 e fulmina l'avversario con una risposta di dritto da manuale. 4-0. Il set scappa via veloce, il numero 28 del seed riesce a mantenere la battuta nel sesto gioco, ma si arrende poco dopo quando Nadal chiude il set con servizio e dritto. 6-1.

Il secondo parziale si apre seguendo lo spartito del primo. Dzumhur va immediatamente in difficoltà e Rafa conquista il break grazie a due regali lungolinea del bosniaco. 1-0. La sorpresa arriva però nel quarto gioco quando Nadal soffre in battuta subendo l'aggressività del bosniaco che per la prima volta nella partita riesce a comandare il gioco. Dzumhur conquista la palla break grazie ad un back molto profondo che fa andare fuori giri lo spagnolo ed è bravo a realizzarla immediatamente con un passante di rovescio imprendibile. 2-2. La rottura però non modifica l'andamento del match perché il bosniaco continua a soffrire tantissimo nei propri turni di battuta e in quello successivo va sotto 0-40 venendo poi bucato dal passante di Nadal che riconquista il vantaggio. 3-2. Nessun'altra sorpresa successivamente con lo spagnolo che chiude il set conquistando un'altro break grazie ad un attacco di rovescio incrociato. 6-3.

Il terzo parziale si apre con un Nadal nuovamente in sofferenza al servizio, costretto per sei volte alla parità, salvo poi chiudere con l'attacco di dritto che costringe Dzumhur all'errore. Il bosniaco continua a non ingranare nei propri turni di battuta e concede tre palle break allo spagnolo, ma questa volta riesce ad annullarle tutte, cedendo, però, alla quarta quando Nadal compie il solito recupero sulla smorzata a passa il bosniaco con il tocco incrociato. 2-0. Il bosniaco non riuscirà più a mettere in difficoltà il numero uno del mondo e, anzi, concede un ulteriore break che fa volare lo spagnolo sul 5-1. Arriva facilmente la chiusura con l'ace. 

Rafael Nadal b. Damir Dzumhur 6-1, 6-3, 6-1