Jankovic ok a s'Hertogenbosch, Radwanska avanza a Nottingham

Le due tenniste stanno ritrovando la forma, proprio in vista della breve parentesi su erba

Jankovic ok a s'Hertogenbosch, Radwanska avanza a Nottingham
Jankovic ok a s'Hertogenbosch, Radwanska avanza a Nottingham

Completati i tabelloni dei quarti di finale per i primi due tornei della stagione sui campi in erba europei. I due nomi più attesi sono certamente quelli di Jelena Jankovic, impegnata in quel di s'Hertogenbosch, e di Agnieszka Radwanska, sicuramente la giocatrice di punta nel lotto delle partecipanti al torneo di Nottingham.

La serba accede ai quarti di finale in terra olandese dopo aver nettamente superato la ceca Andrea Hlavackova. Non c'è praticamente stata partita visto che, dopo i primi games abbastanza equilibrati, alla Jankovic è bastato un parziale di sei giochi consecutivi per chiudere il primo set e portarsi avanti nel secondo. Proprio nel finale, la ex numero 1 al mondo ha preferito gestire il ritmo, ottenendo il break a metà del parziale e chiudendo con il punteggio di 6-1 6-4. Con lei, accedono al prossimo turno anche la tedesca Annika Beck, la padrona di casa Kiki Bertens e la promettente svizzera Belinda Bencic, le quali hanno sconfitto rispettivamente l'altra ceca Klara Koukalova, la russa Anastasia Pavlyuchenkova e la belga Alison van Uytvanck, con quest'ultima che ha dimostrato di non aver ancora ammortizzato il passaggio all'erba dalla terra del Roland Garros, dov'è arrivata fino ai quarti di finale.

Approdiamo nel Regno Unito e al match della polacca, che ha battuto l'americana Christina Mchale. Inizio ad handicap per la Radwanska, che ha ceduto il servizio nel primo gioco dell'incontro, per poi non farlo più fino alla fine dell'incontro. Saranno infatti ben cinque i break della polacca nel proseguio del match: due nel primo set, che le hanno consentito di rimontare, e addirittura tre nel secondo, che hanno portato alla conclusione della partita con il punteggio di 6-3 6-1. Con la Radwanska, accedono ai quarti di finale anche la croata Ana Konjuh, la padrona di casa Johanna Konta, l'esperta belga Yanina Wickmayer e Sachia Vickery, che hanno sconfitto rispettivamente l'australiana Casey Dellacqua, la portoricana Monica Puig, la serba Bojana Jovanovski e Zarina Diyas.

Appuntamento, dunque, da domani con i quarti di finale sia a s'Hertogenbosch che a Nottingham.