WTA Birmingham: Halep out a sorpresa, doppietta tedesca

La Mladenovic elimina la numero 1 del tabellone, avanzano Lisicki e Kerber

WTA Birmingham: Halep out a sorpresa, doppietta tedesca
WTA Birmingham: Halep out a sorpresa, doppietta tedesca

Giornata di quarti di finale all'Aegon Classic di Birmingham, e anche in questo caso non sono mancate le sorprese nello scoprire quali saranno le quattro ragazze che domani si giocheranno un posto in finale.

Simona Halep, ad esempio, dovrà limitarsi ad assistere ai match in programma nel sabato inglese, visto che la romena ha perso in maniera poco prevista contro la francese Kristina Mladenovic, particolarmente a proprio agio sull'erba. La gara è stata molto tirata fino alla fine, tant'è che è stato necessario arrivare al tie-break per stabilire la vincitrice del terzo set, e di conseguenza della gara: alla fine ha avuto ragione la transalpina, con il punteggio di 7-4.
Un'altra mezza sorpresa riguarda la sconfitta di Carla Suarez Navarro, la quale paga una migliore dimestichezza su terra piuttosto che su erba, e ha perso ai quarti contro la ceca Katerina Pliskova. In questo caso l'affermazione è stata più netta, visto che la sesta testa di serie del torneo ha avuto la meglio sulla terza con un duplice parziale di 6-2.

E a dare le principali risposte positive, in questo torneo di Birmingham, sono le due tedesche rimaste ancora in corsa per il titolo: Angelique Kerber e Sabine Lisicki sembrano essersi messe in forma molto bene in vista del torneo del Grand Slam da loro più atteso, ovvero Wimbledon. La prima, che è testa di serie numero 4, ha spazzato via senza grossi problemi l'altra ceca rimasta in corsa, Katerina Smitkova, concendendo appena sei giochi e procedendo spedita verso la semifinale; la sua connazionale, numero 6 del seeding, ha sfruttato il suo servizio prorompente (dieci gli aces odierni) e il ritorno allo splendore dei suoi colpi preferiti per avere ragione della rediviva Daniela Hantuchova.

Domani sarà dunque tempo di semifinali, con Mladenovic - Pliskova e il derby tedesco Kerber-Lisicki: in palio c'è l'accesso in finale.