WTA Cincinnati: fari su Serena Williams e Simona Halep

L'americana trova la serba Ivanovic, per la romena la russa Pavlyuchenkova.

WTA Cincinnati: fari su Serena Williams e Simona Halep
WTA Cincinnati: fari su Serena Williams e Simona Halep

Due ritiri pesanti condizionano il torneo femminile sul cemento di Cincinnati. Vika Azarenka si arrende nel corso del secondo set di fronte alla russa Pavlyuchenkova (61 per la bielorussa nel primo parziale), Belinda Bencic crolla al cospetto di Lucie Safarova. Il tabellone assume così una "forma" inattesa.

Spiccano Serena Williams e Simona Halep. Le due, quest'oggi sul Centrale, guidano il gruppo. Serena, fermata dalla Bencic a Toronto, punta senza mezzi termini al titolo e, dopo aver preso a pallate la Knapp - 60 62 - attende Ana Ivanovic. Lo scorso anno, a Cincinnati, 64 61 Williams.

La Halep gioca invece qualche ora dopo con la russa Pavlyuchenkova. Negli ottavi, per la romena, una lotta lunga tre set con la teutonica Petkovic. Arriva al confronto con più energie la russa, come detto favorita dal forfait di Vika.

I restanti due incontri di quarti di finale sono in programma sul Grandstand. Elina Svitolina - schiacciante vittoria ieri con la transalpina Garcia - incrocia Lucie Safarova, mentre Jelena Jankovic trova Anna Karolina Schmiedlova. Da segnalare, nel turno precedente, l'affermazione della Jankovic con la testa di serie n.8, Karolina Pliskova, 75 al terzo. Per la Schmiedlova, in tabellone dopo la lunga rincorsa nel "mondo" delle qualificazioni, pass in tre con Varvara Lepchenko.