Us Open 2015, day 6: i risultati del tabellone femminile

Kvitova e Halep senza problemi, mostruosa Azarenka contro la Kerber e passa anche la Pennetta. Si ferma, invece, Sara Errani.

Us Open 2015, day 6: i risultati del tabellone femminile
Us Open 2015, day 6: i risultati del tabellone femminile

Dopo le tante sorprese che ne hanno caratterizzato i primi giorni di gioco, l'edizione 2015 degli US Open torna quasi alla normalità quando ci si avvia verso la conclusione della prima settimana. La sesta giornata, infatti, ha visto le favorite vincere le rispettive partite, anche con una certa facilità.

In particolare, impressionano le affermazioni di Simona Halep e di Petra Kvitova. La finalista dei tornei di Toronto e Cincinnati non ha avuto pietà di una delle tante americane giunte al terzo turno, la giovane Shelby Rogers, la quale ha potuto raccogliere appena cinque games in tutto l'incontro. Un buon test per la giocatrice romena, la quale può concentrarsi con calma verso la seconda settimana di gioco. Lo stesso si può dire per la Kvitova, la quale doveva gestire un impegno un po' più duro, visto che al suo cospetto si era presentata la slovacca Anna Karolina Schmiedlova: quest'ultima non ha potuto nulla contro la numero 5 al mondo, che ha concesso appena tre games e ha lanciato un segnale importante alle sue rivali per la vittoria del titolo.

La partita più bella e più interessante, però, è stata quella che ha visto l'affermazione di Viktoria Azarenka ai danni di Angelique Kerber. Un match di grande intensità e con un numero clamoroso di vincenti messi a segno da entrambe le giocatrici (quasi 100 in poco meno di tre ore di gioco). Alla fine, ha avuto la meglio la tennista bielorussa, che ha saputo sfruttare un momento di calo della tedesca in avvio di terzo set e ha saputo resistere agli assalti della stessa Kerber, prima di chiudere con le braccia alzate una partita davvero bellissima, la più bella vista finora a Flushing Meadows. Vittorie anche per Johanna Konta, che prosegue il suo fantastico torneo con la vittoria su Andrea Petkovic, e per Varvara Lepchenko, che nel match tra mine vaganti ha superato Mona Barthel e ha raggiunto gli ottavi in un evento del Grand Slam per la prima volta in carriera.

Ma è stata una giornata importante anche per i colori azzurri, con due giocatrici impegnate a caccia di un posto agli ottavi di finale. Ce l'ha fatta a raggiungerli Flavia Pennetta, che dopo un inizio da brividi ha regolato la ceca Petra Cetkovska, raggiungendo la seconda settimana degli US Open per la settima volta nelle ultime otto edizioni, anche se sarebbe più corretto parlare di settima volta consecutiva se consideriamo che nel 2012 Flavia non partecipò. Non è andata bene, invece, a Sara Errani, che si è dovuta arrendere all'australiana Samantha Stosur: la migliore adattabilità dell'esperta giocatrice 'aussie', unita alle non perfette condizioni della bolognese, hanno deciso l'incontro. E sfuma così la possibilità di un derby tra Pennetta ed Errani agli ottavi.

Ecco i risultati:
Kvitova (5) b. Schmiedlova (32) 6-2 6-1
Azarenka (20) b. Kerber (11) 7-5 2-6 6-4
Halep (2) b. Rogers 6-2 6-3
Konta b. Petkovic 7-6 6-3
Lepchenko b. Barthel 1-6 6-3 6-4
Stosur (22) b. ERRANI (16) 7-5 2-6 6-1
Lisicki (24) b. Strycova 6-4 4-6 7-5
PENNETTA (20) b. Ceetkovska 1-6 6-1 6-4