WTA Wuhan: bene Giorgi e Vinci, vittoria n.700 per Venus Williams

Roberta elimina in due set la Begu, la Giorgi usufruisce del ritiro della Bencic. Venus batte la Goerges e firma un traguardo straordinario.

WTA Wuhan: bene Giorgi e Vinci, vittoria n.700 per Venus Williams
WTA Wuhan: bene Giorgi e Vinci, vittoria n.700 per Venus Williams

Si accende il torneo di Wuhan. Roberta Vinci e Camila Giorgi approdano al terzo turno in Cina e si preparano a due incontri di alto profilo. La tarantina regola in due set Irina Camelia Begu - la scorsa settimana vincitrice a Seoul - annullando 14 palle break su 17 e perforando la romena in risposta (7/21 con la 2° per la Begu). 64 63 il punteggio finale. Camila combatte invece un solo set con la stellina Bencic. La ragazza di Macerata conferma il suo animo ribelle, alterna colpi clamorosi a ripetuti passaggi a vuoto. Nel 62 iniziale, 4 aces, 6 doppi falli, un concerto di punti con la prima, 4 palle break annullate. Al termine del primo parziale, arriva il ritiro della Bencic che qualifica al turno successivo la Giorgi.

La Vinci attende ora Petra Kvitova. La potente ceca soffre con la 21enne Gavrilova. Petra conquista il primo set, 63, concede il secondo e rischia nel terzo quando la Gavrilova, sul 53, si presenta a servire per la partita. L'ultima scossa di Petra - 4 giochi consecutivi - vale l'incontro.

Per la Giorgi, invece, esame tedesco. Angelique Kerber è il prossimo ostacolo da superare. Anche la Kerber, come la Kvitova, deve ricorrere al terzo set. La serba Jankovic, fresca del titolo a Guangzhou, riemerge nel secondo, quando Angelique perde il suo ritmo di gioco, ma deve inchinarsi alla teutonica per 6 giochi a 2 nel parziale decisivo.

Corre Simona Halep. La testa di serie n.1 del torneo si sbarazza della russa Pavlyuchenkova in poco più di un'ora. Chiuso il primo set sul 62, la Halep strappa nel quarto gioco del secondo e non lascia nulla alla rivale. 61, per griffare la partita. Anna Karolina Schmiedlova regala la sorpresa di giornata, eliminando la n.4 del tabellone. Caroline Wozniacki ha in mano l'incontro sul 61 41, ma incappa nel feroce ritorno di una tennista in forte ascesa. La Schmiedlova trascina la contesa al set decisivo e al tie-break trova la prima vittoria in carriera su una top ten.

Venus Williams si affida al servizio e alla maggior esperienza per limitare la tedesca Goerges e iscriversi a un ristretto club che ospita le campionesse con almeno 700 affermazioni in carriera. 64 63 per l'americana.

Vika Azarenka si guadagna il primo set, 64, prima del ritiro di Johanna Konta che apre le porte alla bielorussa. Carla Suarez Navarro cerca la redenzione dopo mesi difficili. La spagnola, contro la Niculescu, risale la china e esulta al terzo. 57 63 64. La Muguruza conferma il momento di appannamento della Stephens, 62 60, la Svitolina regola la Lepchenko, 64 62, la Mladenovic cancella la Keys, 62 al terzo. Battaglia sul filo delle tre ore tra Vandeweghe e Garcia. Prevale la prima per 8 punti a 6 al prolungamento del terzo.

Infine, Ana Ivanovic. La serba concede la miseria di tre giochi alla Brengle. Ana domina il set d'apertura 60, risale da 0-40 in un eterno gioco iniziale nel secondo e poi vola fin sul traguardo. Candidatura importante in vista di turni più complessi.