WTA Elite Trophy: Venus Williams e Pliskova in semifinale

L'americana rimonta contro la padrona di casa Zheng e ottiene il pass, così come la ceca, che abbatte la Errani e scavalca in extremis la Jankovic. Nel gruppo 4 vince la Kuznetsova e si ritira la Wozniacki: se la Vinci la sconfigge, vola in semifinale.

WTA Elite Trophy: Venus Williams e Pliskova in semifinale
WTA Elite Trophy: Venus Williams e Pliskova in semifinale

Si conclude la terza giornata della fase Round Robin nel WTA Elite Trophy, il 'masterino' in corso di svolgimento a Zhuhai, in Cina. Sono arrivati anche i primi verdetti con le prime tenniste qualificate per le semifinali, in programma nel weekend.

Sicuramente non parteciperà la nostra Sara Errani, sconfitta nettamente anche da Karolina Pliskova dopo la sconfitta all'esordio contro Jelena Jankovic. Non c'è stata praticamente partita tra l'azzurra e la ceca, con quest'ultima che ha approfittato nettamente dei problemi al servizio della sua avversaria: così, nel primo set sono arrivati tre break e soprattutto un 6-0 difficile da digerire. Nel secondo parziale, la Errani ha provato a reagire e a rispondere colpo su colpo alla Pliskova, che però continuava a essere particolarmene incisiva alla risposta, a tal punto da ottenere altri due break che la portavano fino al 5-1. Il servizio strappato nel settimo game non consentiva alla Errani di riaprire la partita, visto che la Pliskova è andata poco dopo a chiudere sul 6-3, guadagnando così la qualificazione in semifinale. 

Nel turno successivo troveremo anche Venus Williams, la quale vince in tre set anche contro Saisai Zheng e ipoteca così l'approdo in semifinale, avendo sconfitto all'esordio la connazionale Madison Keys. La padrona di casa, spinta dal pubblico amico, ha iniziato la partita in maniera aggressiva, e dopo aver subìto il rientro nel primo set da parte della più quotata avversaria, è riuscita comunque a riportarsi in vantaggio, per poi andare a chiudere il parziale con il punteggio di 6-4. Tuttavia, la Williams ha manifestato la propria superiorità nel secondo set, chiuso dopo pochi minuti con due break in avvio e con il volo fino al 5-0: più che un'ipoteca sulla vittoria del parziale, arrivata con il punteggio di 6-1. Con un break in avvio, l'americana sorprendeva la Zheng anche nel terzo set, con il pubblico di Zhuhai che sembrava credere sempre meno all'impresa. Nel finale del set, sono arrivati altri due break in favore della Williams, che ripeteva il 6-1 del set precedente e celebrava l'approdo in semifinale.

L'altro match in programma oggi metteva di fronte Svetlana Kuznetsova e Caroline Wozniacki, protagoniste nel gruppo 4 che comprende anche la nostra Roberta Vinci. La russa, reduce dalla sconfitta in esordio proprio contro l'azzurra, non ha iniziato il match nel migliore dei modi, andando sotto per 5-2, ma ha avuto la forza per reagire e ha sfruttato anche un piccolo problema fisico occorso alla danese, la quale ha ceduto di schianto e ha perso in maniera clamorosa il set, con il punteggio di 7-5. La Wozniacki ha provato a stringere i denti, soffrendo terribilmente al servizio ma incontrando una Kuznetsova incapace di sfruttare i problemi della sua avversaria. Alla fine del quarto game, però, la danese ha dovuto alzare bandiera bianca, consegnando la vittoria alla russa. Nel caso in cui la Wozniacki non dovesse riuscire a scendere in campo contro la Vinci, quest'ultima volerebbe in semifinale avendo conquistato due vittorie in altrettanti match.