WTA Auckland, bene Wozniacki e Stephens

Caroline travolge la Dulgheru, mentre Sloane supera la Broady. Continua la corsa della Paszek.

WTA Auckland, bene Wozniacki e Stephens
WTA Auckland, bene Wozniacki e Stephens

Ad Auckland, quattro incontri a livello di singolare, utili a definire le semifinali in programma tra qualche ora. Caroline Wozniacki - la più alta testa di serie in loco dopo l'uscita di scena di Venus Williams e Ana Ivanovic - travolge Alexandra Dulgheru in meno di un'ora. 61 60 l'eloquente finale. La danese conquista oltre l'80% di punti con la prima e cancella le uniche due palle break offerte. 

La corsa alla finale pone sulla strada della Wozniacki l'americana Sloane Stephens. La tennista a stelle e strisce respinge l'assalto della britannica Broady e si impone in un incontro equilibrato. Il primo set scorre via senza rotture, con la Broady che si salva in cinque occasioni. Il prolungamento sorride alla Stephens per 8 punti a 6. Il break arriva nel secondo parziale, sono due per la Stephens, brava a chiudere 63. 

L'altra semifinale contrappone Paszek e Georges. Tamira Paszek, dopo il buon successo con Francesca Schiavone e l'affermazione perentoria con Svetlana Kuznetsova, combatte con la belga Flipkens e esulta 63 al terzo (64 67 63). 

La teutonica, invece, conduce corsa di rimonta per piegare la nipponica Nao Hibino, 67 62 64.