Australian Open 2016, Radwanska e Suarez Navarro ai quarti col brivido

La polacca riesce a recuperare contro una Friedsam che finisce la gara zoppicando e in lacrime, dopo aver servito per il match. Rimonta d'autorità per la spagnola contro la padrona di casa Gavrilova.

Australian Open 2016, Radwanska e Suarez Navarro ai quarti col brivido
Australian Open 2016, Radwanska e Suarez Navarro ai quarti col brivido

Agnieszka Radwanska e Carla Suarez Navarro soffrono da matte, ma riescono entrambe ad accedere ai quarti di finale dell'edizione 2016 degli Australian Open. Sconfitte rispettivamente la tedesca Friedsam e l'idolo locale Gavrilova, le quali hanno avuto la meglio nel primo set, ma poi sono calate alla distanza, anche se nel caso del successo della polacca c'è il peso importante di un infortunio accaduto alla sua avversaria.

Partiamo proprio dal match vinto dalla Radwanska contro un'ottima Friedsam, la quale ha espresso subito un ottimo tennis, solido e aggressivo al tempo stesso, tanto che la polacca ha arrancato per la maggior parte degli scambi, in cui la sua arcigna difesa non è bastata. Così la tedesca ha potuto chiudere il primo set vincendo il tie-break con il punteggio di 8-6, dimostrando anche grande solidità a livello mentale, ma nel secondo set si è vista la solita Radwanska, capace di imbrigliare la Friedsam con i suoi soliti scambi ricchi di tocchi non convenzionali. Il 6-1 che ne deriva è l'inevitabile conseguenza della crescita della polacca, la quale parte forte anche nel terzo set, brekkando subito. La tedesca, però, non ci sta e passa addirittura in vantaggio, infilando cinque games consecutivi e andando a servire per il match. Sotto 5-2, però, la Radwanska cresce a dismisura, e approfitta anche di una Friedsam inizialmente solo contratta, ma che poi patisce un problema muscolare alla coscia destra. Aga ha così vita facile nella rimonta e nel 7-5 finale, ma gli applausi di Melbourne sono soprattutto per la tedesca.

Grande sofferenza in avvio anche per la Suarez Navarro, la quale subisce una lezione di tennis nel primo set dalla Gavrilova. La padrona di casa gioca un parziale praticamente perfetto, sia in risposta che al servizio, tanto da andare ad ottenre una clamorosa "bicicletta" dopo pochi minuti di partita. Nel secondo set si inizia a svegliare la tennista spagnola, la quale ritrova pian piano i suoi colpi migliori e mette sempre più in difficoltà l'australiana, decisamente meno incisiva rispetto al set precedente. Ne consegue così la vittoria del parziale da parte della Suarez Navarro, la quale riesce a portare la partita al set decisivo con il punteggio di 6-3, approfittando anche di qualche errore gratuito della sua rivale. La Gavrilova, anzichè provare a scuotersi con l'aiuto del pubblico amico, cala alla distanza e lascia sempre più campo a una Suarez Navarro in crescita costante, e capace di controllare il ritmo di ogni singolo scambio. Così, la tennista iberica chiude sul 6-2 e tira un grosso sospiro di sollievo, ottenendo così il quinto accesso ai quarti di finale nello Slam.