Australian Open 2016, la Kerber spezza il sogno della Konta: è finale

La tedesca, per la prima volta in carriera, si giocherà un titolo del Grand Slam. Semifinale combattuta nel primo set, risolto poco prima del tie-break, e praticamente senza storia nel secondo.

Australian Open 2016, la Kerber spezza il sogno della Konta: è finale
Australian Open 2016, la Kerber spezza il sogno della Konta: è finale

Angelique Kerber è la seconda finalista dell'edizione 2016 degli Australian Open, dopo aver sconfitto in due set Johanna Konta. Al termine di una semifinale che sarebbe stata storica con entrambi gli epiloghi, visto che entrambe le giocatrici si contendevano la possibilità di ottenere la prima finale in un Major in carriera, la tedesca ha fatto valere la propria maggiore esperienza e solidità contro la britannica, che però avrà tempo per ripetere questo exploit.

La partita inizia malissimo per la Konta e benissimo per la Kerber, che nel giro di pochi minuti si trova già sul 3-0 dopo aver ottenuto ben due break, contro una avversaria che, evidentemente, doveva ancora rompere il ghiaccio al cospetto di una realtà nuova per lei. Ma dopo l'inizio da incubo la britannica si scioglie, e quasi con la stessa irrisoria facilità recupera entrambi i break di svantaggio, portandosi sul 4-3 dopo aver trovato la solita continuità al servizio, oltre ad aver ottenuto punti importanti in risposta. Ora che è tornato a regnare l'equilibrio in campo, le due giocatrici non riescono a ottenere lo strappo decisivo per portare a casa il set. Ma quando sembrava che solo il tie-break potesse risolvere la prima parte della contesa, ecco che la Kerber trova lo spunto giusto e ottiene il break nell'undicesimo gioco, sorprendendo la Konta e chiudendo il set con il punteggio di 7-5.

Dopo aver perso il primo set praticamente in extremis, la Konta accusa un po' lo shock e torna a giocare come aveva fatto all'inizio dell'incontro. La principale conseguenza è il break ottenuto dalla Kerber nel primo game del secondo set, con la tedesca che poi è brava ad annullare una palla dell'immediato contro-break. La britannica, ora sotto di un set e per 2-0, fa decisamente fatica e sembra ormai veder allontanarsi la possibilità di regalare alla Gran Bretagna anche una finalista donna in un torneo del Grand Slam. Così la Kerber sembra quasi avere gioco facile, e ribadisce la propria superiorità con un altro break, arrivato nel quinto game. In vantaggio per 5-1, la tedesca non deve fare altro che amministrare ed evitare un clamoroso rientro da parte della Konta, che però non arriva. Si chiude sul 6-2, e la Kerber ottiene dunque la sua prima storica finale in un Major, oltre a scalare nettamente la classifica mondiale. E ora può arrivare il momento per godersi il momento in arrivo sabato, ovvero una finalissima contro la famelica Serena Williams.