WTA Acapulco: avanza la Stephens, fuori la Pavlyuchenkova

Sloane Stephens batte la wild card nipponica Naomi Osaka, la Wickmayer ferma la russa.

WTA Acapulco: avanza la Stephens, fuori la Pavlyuchenkova
WTA Acapulco: avanza la Stephens, fuori la Pavlyuchenkova

Sloane Stpehens - maggior testa di serie in grado - approda in semifinale al torneo WTA di Acapulco. La tennista americana supera in due set la giovane wild card nipponica Naomi Osaka. Affermazione non semplice, perché la giapponese ribatte colpo su colpo e specie nel secondo si avvicina alla statunitense. La Osaka recupera due break, prima di capitolare all'undicesimo gioco e offrirsi così alla Stephens. 63 75 il finale. 

In semifinale, Sloane Stephens attende la belga Yanina Wickmayer. Vittoria per certi versi inattesa quella di quest'ultima, opposta ai quarti alla russa Pavlyuchenkova, n.3 del tabellone. La Wickmayer si aggiudica per 6 giochi a 3 il primo set, per poi bissare con il secondo, chiuso al tie-break. 

Si tratta del secondo confronto tra Wickmayer e Stephens. Nel 2015, a Miami, 61 63 per la tennista a stelle e strisce.

Primo impegno di rilievo per Dominika Cibulkova. La slovacca, dopo il passaggio di turno favorito dal ritiro di Vika Azarenka, si batte con la svedese Larsson. La scandinava vince il parziale d'apertura e di fatto sveglia la Cibulkova, brava a reagire e a ottenere i restanti parziali. 36 62 63. 

A ostacolare l'approdo in finale di Dominika c'è ora la McHale. L'americana ha un record negativo con la slovacca - 0-3, ultimo intreccio proprio qui ad Acapulco nel 2014, 64 al 3° Cibulkova - ma appare in buona forma. Nei quarti, successo al terzo con la croata Lucic Baroni. 

Il programma:

Cibulkova - McHale 

Wickmayer - Stephens