WTA Finals Singapore, Gruppo rosso: Keys travolge Cibulkova e si rimette in gioco

L'americana si impone nettamente in due set e torna in corsa per la semifinale.

WTA Finals Singapore, Gruppo rosso: Keys travolge Cibulkova e si rimette in gioco
WTA Finals Singapore Gruppo rosso, Keys travolge Cibulkova e si rimette in gioco

Vince - piuttosto nettamente - Madison Keys. La seconda giornata del gruppo rosso emette i primi verdetti. Angelique Kerber mette in bacheca la seconda vittoria, superando la rumena Simona Halep, mentre Madison Keys - K.O all'esordio - cancella Dominika Cibulkova, tornando in piena corsa per la semifinale. Il successo dell'americana condanna la slovacca, ora in ultima posizione, con un quoziente set ampiamente negativo. L'incontro si risolve in due parziali, con il punteggio di 61 64.

L'avvio è sul filo dell'equilibrio, la giocatrice in battuta mantiene vantaggio e iniziativa. Fin dai primi colpi, la Keys - specie con il dritto - appare perfettamente centrata. Un perfetto connubio di potenza e precisione, con la Cibulkova àncorata alla riga di fondo e spesso costretta ad inseguire senza costrutto. Il disavanzo si crea nel quarto gioco, la Cibulkova non riesce a spostare la lotta sul rovescio della Keys ed è quindi sempre in difetto. Doppia palla break, passante stretto di dritto e 31. Il punto è splendido, la Keys, in allungo, riesce ad uncinare la palla e a rendere vano il tentativo di volée dell'avversaria. Sotto 41, la slovacca chiede l'ausilio del tecnico, ma l'inerzia non muta. La Keys continua a spingere, il rovescio della Cibulkova si spegne in rete ed arriva un'altra rottura, preambolo del 61 conclusivo. 

Source: Clive Brunskill
Source: Clive Brunskill

2° set - La Cibulkova prova ad aggrapparsi al carattere, si incita ad ogni 15, chiede conforto all'angolo, ma non ha appigli per ribaltare la contesa. La tensione è palpabile, forza al servizio per evitare di esporsi ai siluri americani, ma così incappa in ripetuti doppi errori, ben tre nel corso del terzo gioco. La Keys non coglie l'attimo, il nastro trascina via il dritto di Madison e la Cibulkova può respirare. Il secondo campanello d'allarme poco dopo, sul 22. Il match si spezza definitivamente qui, la Cibulkova precipita 0-30, poi 15-40, con un dritto comodo a metà campo che termina oltre il rettangolo di gioco. La Keys, ancora una volta, pecca in concretezza, ma sulla terza palla break arriva l'ennessimo doppio fallo. 32. Nel sesto game, unico momento di incertezza al servizio per la Keys. La battaglia si trascina ai vantaggi, ma sull'attacco in diagonale della Cibulkova, la Keys estrae dal cilindo un passante basso che piega l'incedere slovacco. 42 e allungo. Dominika riesce a prolungare la partita, ma nel decimo gioco una Keys intoccabile sfonda definitivamente l'altrui fortino. 64. 

Keys - Cibulkova 61 64