Indian Wells 2017 - Mladenovic e Vesnina in semifinale

La francese ferma la Wozniacki, la russa supera Venus Williams.

Indian Wells 2017 - Mladenovic e Vesnina in semifinale
Foto: getty images

Kristina Mladenovic supera in rimonta Caroline Wozniacki e bussa alla porta delle prime venti del mondo. Prima semifinale in un Premier Mandatory per la transalpina, lucida nel respingere l'avvio danese. Ad accompagnarla tra le prime quattro del torneo, Elena Vesnina. La russa doma, sempre in tre set, Venus Williams e si regala uno dei maggiori risultati di carriera. 

La Mladenovic parte in difetto. Nel parziale iniziale non riesce a concretizzare le diverse occasioni - 0/7 - e si ritrova sotto 5 giochi a 1. La Wozniacki sembra avere il controllo mentale della partita e il punteggio conferma l'impressione visiva. Nel secondo, però, l'inerzia muta e si torna su binari d'equilibrio. Le due giocatrici continuano a stentare al servizio e una sequela di break e contro-break caratterizza la partita. Il prolungamento segna così il punto di rottura, la Mladenovic riesce ad agganciare la Wozniacki e a trarre forza in vista del set decisivo. La transalpina piazza un primo break nelle fasi iniziali del parziale e sul 42 mette la stoccata decisiva. La Wozniacki non riesce a replicare e si arrende. 

Diversa evoluzione per l'incontro tra Venus e Vesnina. La maggiore delle sorelle Williams non interpreta al meglio le prime fasi di gioco. La finalista di Melbourne appare lenta, di gambe e testa, arriva in ritardo su ogni soluzione e non riesce così ad esprimere il suo tennis. La Vesnina sale 30 e mantiene sempre un cuscinetto di vantaggio importante fino al 62. Lo schiaffo sembra però risvegliare Venus. Passo dopo passo trova le coordinate di campo, alza i giri del motore e mette all'angolo la Vesnina. L'americana si aggiudica il secondo set - 64 - e intravede un altro successo di grido. La Vesnina, però, è di altro avviso. I primi minuti del terzo parziale sono elettrici, scambio di "cortesie", con la russa che mostra indomito carattere. La Vesnina piazza, dall'1-0, un filotto pesante. Cinque giochi a uno, 52 sul tabellone. La Williams spezza la serie e in risposta si fa pericolosa. Qui il capolavoro della Vesnina, cancella palle break in serie e chiude alla quarta occasione. 63. 

Mladenovic - Wozniacki 36 76 62

Vesnina - V.Williams 62 46 63