WTA - Miami Open 2017, la finale è Wozniacki - Konta

La danese piega in tre la Pliskova, la britannica supera Venus Williams.

Caroline Wozniacki supera, in rimonta, Karolina Pliskova, Johanna Konta regola, in due set, Venus Williams. La danese e la britannica approdano quindi all'ultimo atto del torneo, pronte a giocarsi il titolo sul veloce di Miami

La prima semifinale oppone Wozniacki e Pliskova. La ceca ha un ottimo avvio, strappa la battuta alla danese e si porta rapidamente sul 20. Il set torna in equilibrio nell'ottavo gioco, la Wozniacki impatta perfettamente la pallina e gioca una risposta molto profonda, la Pliskova, in affanno, non trova il rettangolo di gioco con il colpo successivo. 44. La ceca, poi, è brava a gestire il decimo game ai vantaggi e a prolungare il parziale. La rottura decisiva qualche secondo dopo, con un grave errore di rovescio della Wozniacki. 65, viatico del successivo 75. Dalle prime fasi del secondo, la partita cambia. La Wozniacki è aggressiva, spinge da fondo, scende a rete per chiudere, la Pliskova, di contro, è impacciata, lenta di gambe, fallosa. Break danese a spezzare l'inerzia, 20 e poi 51, con la seconda rottura, non c'è partita. La Pliskova è ferma, come priva di energie, brutta copia di quella d'apertura. Il 61 è manifesto perfetto della differenza in campo. Il set decisivo segue il copione precedente, la Wozniacki continua a martellare, il primo gioco è durissimo, ed è ancora di stampo danese. Break, l'ennesimo. La Pliskova prova ad opporsi, ma non ha la giusta dose di forza e convinzione, è in perenne balia della rivale di turno. Fioccano i giochi per la Wozniacki, arriva il secondo 61, quello che sancisce successo e finale. 

Spazio, poi, a Venus Williams e Johanna Konta. La partenza della britannica è perfetta. Break a 0 e conferma di nervi al servizio. Venus impiega qualche minuto per entrare in partita, sotto 30, inizia a trovare le coordinate del suo gioco, ricuce e da un senso al set. Si avvicina fino al 32, poi salva 4 palle break nel settimo gioco e si mantiene in scia. La Konta, però, è implacabile, forte delle precedenti vittorie a Miami, mantiene il comando e conduce in porto il parziale. 64. Il secondo si infiamma subito. Livello altissimo, nel terzo gioco, Venus è ancora all'angolo. Di carattere e classe, dice no. Annulla cinque palle break e si porta sul 21, con break a seguire. 31. La Konta sembra avere, anche sotto nel punteggio, le chiavi dell'incontro. Contro-break e aggancio. Il set si risolve al tramonto, la rottura nell'undicesimo gioco lancia la Konta, poi perfetta nel chiudere a 15 pallina alla mano. 75. 

Wozniacki - Pliskova 57 61 61  

Konta - Williams 64 75