WTA - Miami Open 2017, Konta batte Wozniacki e si aggiudica il titolo

La britannica si impone in due set e conquista il Miami Open.

WTA - Miami Open 2017, Konta batte Wozniacki e si aggiudica il titolo
Foto: WTA

Il sorriso luminoso di Johanna Konta. La britannica si aggiudica, con merito, il Miami Open, superando in finale una combattiva Caroline Wozniacki. Dopo Dubai e Doha, altro passo falso in chiusura per la danese. 64 63, questo il punteggio dopo un'ora e trentacinque di ottimo tennis. 

La Konta prende in mano da subito la partita. Lo spartito è chiaro, la britannica spinge con forza ogni pallina, ha le chiavi dell'incontro e del rettangolo. Il rischio, con una condotta aggressiva, è di incappare in errore, ma la decima testa di serie è sul pezzo e confeziona il break d'avvio. La Wozniacki rema da fondo, ma conferma la straordinaria capacità di ribaltare lo scambio. Nel set d'apertura, infatti, si ritrova più volte all'angolo, ma ha sempre la giusta contromossa per tornare su binari d'equilibrio. Una splendida risposta inchioda la Konta, prova, la britannica, ad organizzare il rovescio in poco spazio, ma la pallina tramonta in rete. 22. Nel quinto gioco, seconda spallata della Konta e nuova rottura. Nulla di fatto, la Wozniacki risale la corrente, permane l'incertezza. A decidere le sorti del parziale è così il nono gioco. Caroline perde le coordinate col servizio, presta il fianco e la Konta ne approfitta. 54. Qui, altro punto di volta del match. La Wozniacki riesce a procurarsi due palle per rinviare l'epilogo, ma la Konta è perfetta ad abbinare servizio e dritto. 64. 

Source: Rob Foldy
Source: Rob Foldy

Il break che apre il secondo set, sempre di stampo britannico, sembra indirizzare la finale, ma i successivi due giochi, di marca Wozniacki, stendono un velo interrogativo sull'incontro. Si procede spalla a spalla fino al 33, quando il nastro tende la mano alla Konta. La Wozniacki schizza verso la rete, ma non ha la giusta lucidità per replicare alla beffarda traiettoria. 43 e conferma dell'allungo pallina alla mano. La finale termina poco dopo, la Wozniacki, in battuta, è preda delle accelerazioni della Konta. L'ultimo punto è di elevata qualità. Sul 30-40, prende vita uno scambio durissimo da fondo, la Konta altera l'inerzia con una palla corta, poi gioca un lob perfetto a scavalcare la Wozniacki. Il falco certifica la bontà del colpo. La Konta lascia cadere la racchetta a terra ed esulta. 

Konta - Wozniacki 64 63