WTA Birmingham, il ritorno della Kerber e un tabellone interessante

La tedesca debutta sull'erba, al via anche Svitolina e Muguruza.

Halle e il Queen's, al maschile, Birmingham e Mallorca, al femminile. Il menù della racchetta, nella seconda settimana su erba, è piuttosto ricco. A Birmingham, un complesso di qualità, alcune delle migliori giocatrici del panorama mondiale, interrogativi a cui trovare risposta. Partiamo dalla numero uno, almeno seguendo la classifica. Angelique Kerber è in difetto fin dalle prime battute del 2017, come bloccata dall'ascesa al vertice. L'esordio della teutonica è da circoletto verde, affronta la Safarova. Più agevole l'eventuale secondo turno con Davis o Osaka. La strada si fa più ripida ai quarti, c'è la Mladenovic, già in ritmo su questa superficie e chiamata ad un avvio con una tennista proveniente dalle qualificazioni. 

Dominika Cibulkova - fuori subito a 's-Hertogenbosch - entra nel torneo con la Duan, Zhang o Linette prima del nobile quarto con Gavrilova o Kvitova. Il match tra le due è il più interessante a livello di primo turno, da valutare i progressi della ceca, certo più a suo agio qui - rispetto al rosso - dove può scatenare forza e colpi. Cornet o Broady al secondo giro per la vincente dell'incontro inaugurale. 

L'ultima apparizione della Muguruza risale al quarto turno del Roland Garros. Gioca, come la Mladenovic, con una qualificata, a seguire Vekic o Riske. L'avversaria, probabile, di quarti è Johanna Konta, in finale, con la citata Vekic, a Nottingham. La britannica bussa alla porta di Birmingham con la Tsurenko, prosegue poi con McHale o Vandeweghe.

L'ultima porzione di tabellone ospita Elina Svitolina. Battuta ai quarti dalla Halep a Parigi, reduce da una stagione su terra di primissimo livello, si accinge curiosa a calcare l'erba. Watson per assorbire le coordinate della competizione, al secondo turno una qualificata o la temibile Vikhlyantseva, sorprendentemente in finale a 's-Hertogenbosch. Il pericolo principale verso la semifinale è rappresentato dalla Strycova (1T da seguire con la coriacea Putintseva)

I probabili quarti

Kerber - Mladenovic  

Cibulkova - Kvitova (Gavrilova)

Muguruza - Konta 

Strycova - Svitolina