Us Open 2017 - Pliskova guida la parte alta verso i quarti

La ceca sfida la Brady, in caso di vittoria si sfida la vincente di Vandeweghe-Safarova. Dall'altra parte Svitolina-Keys e Kasatkina-Kanepi.

Us Open 2017 - Pliskova guida la parte alta verso i quarti
Us Open 2017 - Pliskova guida la parte alta verso i quarti

Si completerà tra il tardo pomeriggio e la serata italiana, il quadro dei quarti di finale del tabellone femminile dello Us Open 2017. Dopo le prime quattro partite disputate che ieri hanno dato vita ai due quarti di finale della parte bassa - che opporranno Sevastova e Stephens da una parte e Venus Williams e Kvitova dall'altra - ci si dedicherà questa sera alla parte alta del main draw, quella che presenta il maggior numero di mine vaganti. Ben cinque delle otto giocatrici impegnate, infatti, non sono teste di serie e potranno giocarsi una chance unica nel proprio genere, visto che non sono poi così tante le occasioni di poter dare la caccia ad un quarto di finale, oppure ad una semifinale in un evento Major. In ogni caso, il fatto di vedere così tante unseeded players a questo punto del torneo accresce sia la curiosità che il livello di spettacolo dello stesso evento, pertanto prepariamoci a vedere altre quattro partite dall'alto tasso tecnico.

Partiamo dalla sfida più attesa, quella che metterà di fronte Karolina Pliskova e Jennifer Brady. Molto attesa sia perchè in campo scenderà la numero 1 del mondo nonchè testa di serie più alta in quel di Flushing Meadows, sia perchè di fronte a lei ci sarà un giovane talento made in USA, che ovviamente cercherà di piazzare la grande sorpresa per rendere ancor più speciale la sua corsa nel primo vero evento Major in cui sta facendo bene. Tuttavia, la giocatrica ceca vorrà imporre la propria superiorità in un torneo in cui sta facendo davvero bene e vuole comunque far valere il fatto di essere la testa di serie più alta, oltre ad aver raggiunto un ottimo feeling con i campi. Ad attendere il risultato di questa sfida ci saranno CoCo Vandeweghe e Lucie Safarova, le quali daranno vita con ogni probabilità alla sfida più equilibrata tra quelle in programma questa sera. La statunitense intende proseguire la propria corsa a Flushing Meadows, in cui sono stati davvero rari i momenti di sbavatura e di blackout nonostante un gioco particolarmente vivace. Ovviamente c'è voglia di un momento di gloria anche per l'altra ceca rimasta in corsa, la quale sta ritrovando sensazioni che non viveva ormai da tempo in singolare.

Molto interessante, e ovviamente da seguire con attenzione la sfida tra Elina Svitolina e Madison Keys, l'unica che prevede la presenza in campo di due teste di serie contemporaneamente, rispettivamente la numero 4 e la numero 15 del seeding americano. Ancora una giocatrice statunitense in campo, la migliore per ranking mondiale dopo Venus Williams ancora in corsa, ma con ogni probabilità la più convincente sul piano del gioco tra quelle arrivate fino a questo punto del torneo. Dall'altra parte l'ucraina, la quale ha giocato un torneo in sordina ma comunque molto convincente sul piano dei risultati e della solidità, quindi difficile da scalfire nonostante la potenza dei colpi della statunitense. Ad attendere il risultato dell'unica sfida tra seeded players, ci saranno le ragazze che si affronteranno nell'unico match tra unseeded. Daria Kasaktina per stupire ancora, Kaia Kanepi per far capire che, in fondo, 'old is still gold'.