WTA Tokyo - Wozniacki travolge Muguruza, finale con Pavlyuchenkova

Crolla la prima giocatrice del mondo, la Kerber cede invece al terzo con la russa.

WTA Tokyo - Wozniacki travolge Muguruza, finale con Pavlyuchenkova
WTA Tokyo - Wozniacki travolge Muguruza, finale con Pavlyuchenkova

Il sorriso di Caroline Wozniacki colora il pomeriggio di Tokyo. La danese - campionessa uscente - torna in finale, con la possibilità, tra qualche ora, di difendere il titolo. Un successo perentorio, senza diritto di replica. Una prestazione perfetta ad inchiodare la peggior Muguruza del recente periodo. La spagnola, prima giocatrice del mondo, è in continuo difetto al servizio, perde 6 volte la battuta, preda delle sortite della Wozniacki. 62 60 l'eloquente finale. Dopo un quarto difficile con la Cibulkova - Wozniacki a un 15 dalla sconfitta - una semifinale a cinque stelle per strappare la 49esima finale di carriera, con l'occasione di cancellare un bilancio estremamente negativo in stagione. 0-6 nel 2017 per Caroline, più volte a un passo dalla gloria. 

Parte favorita contro la Pavlyuchenkova, brava a piegare una Kerber tenace, anche se discontinua. Il parziale d'apertura è a senso unico, 6 giochi filati, la Kerber raccoglie la miseria di tre punti pallina alla mano. La reazione è da numero uno, l'ex signora del circuito torna a galla, si gioca sul dettaglio, due break per parte certificano il tie-break. 7 punti a 5, secondo set teutonico. Nel terzo, Anastasia mantiene un ottimo rendimento con la prima, spinge senza accusare palcoscenico e pressione, si prende una vittoria pesante, 64. 

La finale è in programma nella notte italiana. Ingresso in campo alle 5, settimo confronto tra le due, con la Wozniacki in vantaggio 5-1. A Cincinnati, nel 2012, ultimo passaggio, 64 64 Pavlyuchenkova. Esiste un precedente anche qui a Tokyo, datato 2010. 61 62 Wozniacki. 

I risultati 

Wozniacki - Muguruza 62 60 

Pavlyuchenkova - Kerber 60 67(4) 64