Terminata Belgio - Giappone, LIVE Mondiali Russia 2018 (3-2): Chadli-gol, Devils ai quarti nel recupero

Terminata Belgio - Giappone, LIVE Mondiali Russia 2018 (3-2): Chadli-gol, Devils ai quarti nel recupero
Belgio
3 2
Giappone
Belgio: (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, Witsel, De Bruyne, Ferreira Carrasco (min. 65 Chadli); Mertens (min. 65 Fellaini), Hazard; Lukaku. All. Martinez
Giappone: (4-2-3-1): Kawashima; Sakai, Yoshida, Shoji, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki (min. 81 Yamaguchi); Haraguchi (min. 81 Honda), Kagawa, Inui; Osako. All. Nishino
SCORE: 0-1, min. 49, Haraguchi. 0-2, min. 52, Inui. 1-2, min. 69, Vertonghen. 2-2, min. 75, Fellaini. 3-2, min. 90 + 4, Chadli.
ARBITRO: Malang Diedhou (SEN). Ammonito: Shibasaki (min. 40).
NOTE: Ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018: in campo alla Rostov Arena c'è Belgio-Giappone. Si comincia alle ore 20:00.

21.58 - Direi che è tutto. Ed allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Belgio batte Giappone per 3-2 negli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018 e vola ai quarti, dove affronterà il Brasile!

21.57 - Alla fine è andata male al Giappone. Dopo un primo tempo intelligente ed un inizio di ripresa fenomenale, gli asiatici si sono arresi alla qualità del Belgio, seppur mostrando i difetti tattici di questa grande squadra dalla trequarti in su. Una rimonta pazzesca da 0-2 a 3-2 per Martinez e co., grazie anche ai due cambi effettuati dal tecnico, entrambi andati ai gol. Pagata, tanto, quell'ingenuità nel finale. A questi livelli, sul 2-2, non si sale in 7 su un calcio d'angolo al 94esimo...

21.53 - È FINITA! Belgio batte Giappone all'ultimo secondo per 3-2!

90' + 5' - Adesso il recupero dovrebbe essere allungato. Mani fra i capelli per i nipponici.

90' + 4' - Blocca in uscita Courtois. Occhio al contropiede. GOOOOOOOOOOOOOOOOL! CHADLI! 3-2! ASSURDO! Addirittura in contropiede arriva la beffa! De Bruyne inizia l'azione servito da Courtois, poi apre sulla destra per Meunier. Ennesimo traversone basso sul tre-contro-due, Lukaku fa il velo ed a centro area arriva il tap-in rasoterra di Chadli per un gol che sa di sentenza!

90' + 3' - Sono almeno 35 metri, in mezzo ci sono anche i saltatori. Siluro di Honda direttamente verso il palo di Courtois, che però in tuffo accompagna bene il pallone sul fondo, concedendo un ennesimo tiro dalla bandierina.

90' + 2' - Stanno gestendo di più gli orientali in questa fase, sembrano aver ritrovato tranquillità dopo una fase davvero sofferta. Fallo sulla trequarti ai danni di Inui, possibilità di battuta per Honda, magari direttamente in porta...

90' + 1' - Gran riflesso di Courtois sul tentativo di autogol di Witsel all'altezza del primo palo. Corner, intanto vengono segnalati quattro minuti di recupero.

90' - Nagatomo riceve un lancio ed inizia una lunga rete di passaggi su quella corsia.

89' - Meunier tenta ancora di trovare Lukaku dalla trequarti, stavolta sballa completamente il cross ed inoltre il giocatore dello United ha anche commesso fallo in attacco.

88' - Batte lungo Kawashima, palla immediatamente recuperata dai celtici.

87' - Dopo un'iniziale spazzata, Meunier ha cercato un tiro un po' pretenzioso. Palla fuori. Tiro da fuori di Vertonghen, Kawashima respinge e Fellaini raccoglie la seconda palla, ma era partito da posizione di fuorigioco.

86' - STREPITOSO KAWASHIMA! Prima sul colpo di testa di Chadli, che svetta sul secondo palo sul traversone di Meunier, poi su quello di Lukaku a mano aperta in posizione centrale: due interventi in pochi secondi, corner!

85' - Milionesimo tentativo di cross verso Lukaku respinto da Shoji.

84' - Ecco un'imbucata di Kagawa per il taglio esterno-interno di Honda, la cui conclusione da posizione defilata viene deviata per un ennesimo calcio d'angolo. Angolo che si spegne fra le mani di Courtois.

82' - Fase comunque un po' di stallo del match, il possesso è più dei blu che non sembrano però avere abbastanza brillantezza per colpire.

81' - Dentro Honda e Yamaguchi al posto di Shibasaki e Haraguchi. Nishino non cambia il volto della propria squadra.

80' - Corner per i rossi, che provano a completare l'opera senza ricorrere ai supplementari.

78' - Chadli riesce a trovare lo spazio per un cross dal fondo mancino, la testa di Lukaku dal centro dell'area spedisce la sfera in out.

77' - Kagawa ha una mezza occasione al limite dopo l'ennesima respinta, ma controlla male ed alla fine cerca un ricamo di troppo.

76' - Yoshida preferisce tornare all'indietro anziché forzare la verticalizzazione.

75' - Ricomincia l'azione. Che secondo tempo!

74' - Tutto buono, si riparte dalla bandierina. GOOOOOOOOOOOOOL! FELLAINI! 2-2! Dalla sinistra arriva un secondo tentativo di cross di Hazard col mancino, dopo che il primo era stato respinto, ed Hasebe viene travolto dal terzo tempo di Fellaini, che insacca dal limite dell'area piccola!

73' - ...e Chadli lancia la ripartenza: tutto si conclude con la conclusione di De Bruyne, rasoterra dal limite, deviata da Shoji in calcio d'angolo. Controllo VAR però, c'è da controllare che la deviazione fosse regolare...

72' - Nagatomo arriva al cross dal fondo, in allungo Alderweireld chiude tutto in corner all'altezza del primo palo. Schema sul corto, Shibasaki perde il pallone prima di crossare...

71' - Osako protesta tantissimo per un fallo in attacco concesso a Kompany su questa palla lunga. Occhio ai nervi adesso.

70' - Forse un tentativo di contro-cross di Vertonghen si trasforma in un pallonetto, che scavalca Kawashima - nel frattempo uscito malamente dalla porta - e si insacca dritto in porta, riaprendo il match!

69' - GOOOOOOOOOL! VERTONGHEN! 1-2!

68' - Yoshida ancora bravissimo ad intercettare la conclusione di Lukaku a botta sicura, in seguito arriva un corner.

67' - Giropalla ancora affidato ai belgi che non danno però sensazione di particolare pericolo. Nemmeno la fisicità di Fellaini sta cambiando le carte in tavola.

66' - Conclusione di Meunier di destro, un po' sbilenca, parecchio sbagliata. Alto.

65' - Dentro Chadli al posto di Ferreira Carrasco. L'ex Atlético non ha mai trovato gli spazi giusti. Al contempo, entra anche Fellaini in luogo di Mertens.

64' - Shibasaki intercetta un passaggio, Hazard ritrova il pallone sulla destra ma non riesce a creare nulla di rilevante. Sul rilancio invece Vertonghen praticamente smorza la sfera per Kagawa.

62' - LUKAKU SI DIVORA L'1-2! Cross di Meunier dal fondo, Lukaku si smarca bene in mezzo ai centrali avversari e incorna cercando di incrociare da due passi, ma spedisce la palla fuori per poco!

61' - Fase confusa per i Devils che sembrano seriamente a corto di opzioni al di fuori del cercare qualche spunto dei singoli.

60' - Lo batte Shibasaki, ma prima l'arbitro deve fare qualche richiamo in area. Cross respinto, poi palla buttata via e Kawashima ha la possibilità di rinviare (con calma).

59' - Apertura per un isolatissimo Haraguchi in posizione da ala destra, il suo traversone trova una deviazione di testa di Kompany: sarà corner.

57' - Ovviamente ora anche galvanizzati dai gol i Samurai hanno anche alzato l'intensità del proprio pressing difensivo. Difficile pensare di rompere il blocco.

56' - Carrasco cerca una botta di controbalzo di collo, ma dal limite viene fuori una pallaccia in tribuna. Serve qualcosa di più da quel lato.

54' - Verticalizzazione regalata a Kawashima, ora c'è ovviamente anche un po' di frenesia.

53' - Si torna a giocare.

52' - GOOOOOOOOOOOOOOL! INUI! 0-2! INCREDIBILE! Palla scodellata verso Osako sulla destra dell'area, c'è una respinta e Kagawa appoggia verso Inui ai 25 metri. La botta del neo-acquisto del Betis col destro termina dritta nell'angolo, in diagonale!

51' - Meunier mette un cross anonimo, controllato senza problemi da Kawashima.

50' - Due scarichi di elettricità in pochi secondi dopo un tempo essenzialmente di noia. Ora la gara potrebbe scoppiare.

49' - All'improvviso, una ripartenza fatta bene ha demolito la squadra favorita. PALO DI HAZARD! Mertens si infila fra le linee e trova Hazard a rimorchio, che colpisce angolato ed a mezza altezza colpendo pieno il legno alla sinistra di Kawashima!

48' - GOOOOOOOOOL! HARAGUCHI! 0-1! Palla recuperata e giocata immediatamente in verticale, dove Vertonghen buca ed apre il campo aperto per Haraguchi, che col destro finta col corpo e poi calcia in diagonale in maniera perfetta, nell'angolo!

47' - Hazard e Lukaku scambiano nello stretto, ma fuori dall'area erano e lì sono rimasti.

46' - Palla lunga regalata di fatto a Courtois, che ora potrà rinviare.

21.03 - Si ricomincia! Pallone mosso dal Giappone.

21.01 - Squadre nuovamente in campo. In qualche secondo si torna all'azione.

20.51 - Sta incontrando più difficoltà del previsto il Belgio nel liquidare la pratica Giappone. Aldilà di una decina di minuti ad alta intensità, la qualità del blocco difensivo giapponese sta limitando tutto l'estro dei vari De Bruyne, Hazard e Mertens senza nemmeno dare segnali di grossa fatica. Ci vorrà qualcosa in più per fare anche male alla retroguardia dei Devils, ma comunque per ora la squadra meno attesa è certamente quella che sta affrontando la gara con più attenzione. Serviranno dei celtici più cattivi, concentrati e precisi: non è detto che sia facile esserlo. Se ce la faranno, lo scopriremo insieme fra poco, dopo una piccola pausa.

20.46 - Termina il primo tempo. Parziale di 0-0.

45' + 1' - Un minuto di recupero segnalato, tutto va chiudendosi con un tentativo a giro di Mertens da poco più di venti metri bloccato da Kawashima.

45' - Lukaku ha ancora una palla difficile da gestire e, nonostante la pressione costante di Yoshida, riesce a renderla buona per i suoi.

44' - CHE PAURA PER COURTOIS! Nagatomo ha un varco sulla fascia e mette un tiro-cross perfetto per Osako, che però nel tentativo di arpionare il pallone di fatto lo appoggia a Courtois: la palla passa sotto le gambe al portierone del Chelsea, che evita in un secondo tempo la figuraccia...

43' - Concede una rimessa Nagatomo, ancora una volta abile a leggere gli inserimenti di Meunier.

42' - Carrasco se la sposta sul destro e Meunier inizia ad inserirsi: il tempismo è perfetto ed anche il cross è buono, ma la diagonale di Nagatomo nega di fatto il gol al terzino del PSG.

41' - Dolorante Hazard dopo la botta subita, ma sembra che il ghiaccio-spray dei medici abbia fatto il proprio effetto. Si batte nuovamente verso la testa di Kompany, chiusura netta ai danni del Citizen.

40' - Shibasaki perde un pallone velenoso e preferisce scivolare su Hazard anzichè concedergli la transizione dritto contro la difesa: ammonizione sacrosanta per lui, punizione all'altezza dei 30-35 metri.

39' - Palla verso Meunier, nell'idea, ma verso nessuno nella pratica da parte di Carrasco: Nagatomo potrà quindi gestire il possesso con le mani.

38' - Nuovamente, la battuta dalla bandierina è verso il secondo palo e non porta alcun particolare sviluppo.

37' - Ogni palla alta è pericolosa se in zona c'è Lukaku, Yoshida lo sa e su questo sporco campanile preferisce rifugiarsi in corner.

36' - Gran palla di Mertens per Hazard dall'half-space destro a quello sinistro sulla trequarti: l'ex Lille si accentra e calcia ma trova il muro avversario, prima di una battuta di Witsel dai 25 metri circa che termina alta.

35' - Mertens riceve un assist prelibato al limite ma commette un errore grossolano in controllo... sul cambio di fronte, grandissima apertura di Kagawa per Inui che in area controlla ma alla fine perde troppi tempi di gioco e permette a De Bruyne di tornare indietro a recuperare.

34' - Eccolo Kagawa: posizione da mediano, lancio di 40 metri per Haraguchi che tagliava alle spalle di Vertonghen, ma Courtois in uscita è attento e blocca il pallone.

33' - Kagawa si abbassa spesso in fase di costruzione per guidare il corretto sviluppo della manovra, certo i risultati non sono magnifici ma il suo supporto c'è e si vede.

32' - Lukaku appoggia per nessuno, De Bruyne perde il successivo contrasto.

31' - Ed ecco una prima loro soluzione offensiva dopo qualche minuto di apnea: cross basso, respinto. Successivamente buca Meunier e Kagawa alimenta l'azione a sinistra, prima di un nuovo traversone dal fondo che libera un compagno, deviazione di testa facile per Courtois.

29' - Alle corde i Samurai, che devono cambiare qualcosa per resistere meglio a questi cambi di passo degli avversari.

28' - Punizione per il traversone da fermo di De Bruyne. ALTRO BRIVIDO! Kompany è da solo nell'area piccola, ma da posizione defilata anzichè concludere il difensore cerca una sponda verso il centro, dove non c'è nessuno! Kawashima era stato lento nell'uscita...

27' - Ed ancora possibile grande chance per De Bruyne che al limite dell'area viene liberato da Hazard ma calcia male. Ed ancora Hazard: palla al limite e missile di sinistro, Kawashima respinge in rimessa laterale coi pugni.

26' - In questo caso il rischio corso è stato tutt'altro che irrilevante per i blu...

25' - CHE BRIVIDO PER LUKAKU! Mertens si allarga e mette un cross dalla destra esattamente per il tap-in di Lukaku da due passi, ma l'ex Everton viene sbilanciato leggermente da Yoshida e non riesce ad impattare il pallone, successivamente spazzato!

24' - Controllo difettoso di De Bruyne, che sta soffrendo un po' il traffico lì in mezzo al campo. Lukaku riceve in posizione da ala e cambia gioco, al limite dell'area, per Carrasco il cui traversone a rimorchio però va verso la terra di nessuno.

23' - Metà tempo è andato via eppure la situazione continua a sembrare piuttosto stazionaria, a meno di geniali lampi di un singolo. Altro inserimento nello stretto, solo che stavolta è Meunier il destinatario del passaggio ed il suo controllo non è all'altezza.

22' - Schema alla ricerca di un inserimento di Mertens, ma il complicato tentativo di sforbiciata dell'attaccante in area si risolve in un classico liscio. Palla rinviata.

21' - Eccolo: palla fra le linee, appoggio su Lukaku che si stacca, conclusione di destro intercettata da Nagatomo in calcio d'angolo. Occhio a lasciar tirare così l'ex Everton...

20' - Azione insistita e palleggiata degli europei, che aspettano di trovare il varco giusto.

19' - Tentativo di lungolinea tentato da Nagatomo nei confronti di Inui, ma il passaggio viene fuori decisamente lungo, palla sul fondo.

18' - Di nuovo traversone alla ricerca di Kompany, che non trova nulla in più di un paio di rimpalli prima che la sfera si spenga sul fondo. Andrà lungo Kawashima.

17' - Sale al quinto piano Kompany e domina sugli avversari nel duello aereo sul secondo palo, ma la sua sponda non trova alcuno sviluppo. Successivamente, Ferreira Carrasco alza ancora la sfera e Meunier cerca un varco in mezzo a tre uomini, letteralmente spostati da Lukaku a centro area: il tentativo di girata del centravanti termina nuovamente in calcio d'angolo.

16' - Gran controllo di Hazard defilandosi in corsa su un pallone verticale, il numero 10 poi appoggia a Witsel che cerca una botta di sinistro: il risultato è una conclusione deviata in corner.

15' - Altro possesso da fermo gestito dagli asiatici. Male.

14' - Il risultato comunque finora è una serie di giocate magari intenzionalmente anche buone, ma piuttosto nulle nel risultato.

13' - Il ritmo non sta decollando, entrambe le squadre sembrano intenzionate a studiarsi senza rinunciare alle proprie caratteristiche principali: la natura offensiva voluta da Martinez e l'intensità richiesta da Nishino.

11' - De Bruyne vede con la coda dell'occhio la corsa di Mertens sulla sinistra dell'area: il suggerimento scodellato è solo leggermente lungo e la punta del Napoli non riesce a controllarlo. Rinvio dal fondo.

10' - Forse la personalità di Shoji qui è stata anche eccessiva: su un cross respinto da Kompany, il difensore ha provato addirittura a tirare da più di 30 metri, non avvicinandosi nemmeno al bersaglio.

9' - Fallo in attacco di Mertens appena dentro l'area avversaria, altra punizione.

8' - Sorprendentemente calmi anche in fase di possesso i nipponici, per ora davvero bravi anche in palleggio.

7' - Inui viene pescato bene sul fondo, ma è in leggero ritardo su questo passaggio e permette a Meunier di scalare in tempo ai suoi danni.

6' - Hazard e Mertens provano a combinare, lo scambio riesce ma il primo dei due poi s'incaponisce coi dribbling e viene fermato.

5' - Pressione davvero alta di Hasebe e Shibasaki su Hazard in questa circostanza, dopo il primo dribbling l'ala del Chelsea viene stesa: punizione. Risponde De Bruyne con la stessa medicina in fascia, altro fischio.

4' - Meunier trova Mertens fra le linee, tocco di prima d'esterno alla ricerca di Lukaku, ma piuttosto più verso i difensori avversari che liberano l'area.

3' - Punizione in favore dei rossi. Palleggio orizzontale, ma comunque piuttosto veloce.

2' - Alderweireld va sul lungo, dove Mertens è però chiuso in netto anticipo da Nagatomo.

1' - Pallone giocato subito dal basso, ma in maniera sbagliata: rimessa laterale ora verrà battuta da Sakai. Subito Kagawa! Palla lunga respinta male da Carrasco al limite, Kagawa blocca ed ha un po' di spazio attorno alla lunetta: botta di sinistro strozzata sul primo palo che termina fuori...

20.00 - Si comincia! Primo pallone mosso dal Belgio.

19.53 - Squadre in campo!

19.50 - Tutto pronto, i giocatori sono nel tunnel e lo stadio è quasi pieno. Fra poco si comincia, non mancate!

19.40 - Mentre il riscaldamento va completandosi in quel di Rostov, facciamo un rapido recap della situazione dei diffidati di entrambe le squadre. Vertonghen, De Bruyne, Meunier, Kawashima, Hasebe ed Inui dovranno evitare di essere ammoniti, pena la squalifica per gli eventuali quarti di finale.

19.30 - Nessuna sorpresa, né da un lato né dall'altro. D'altronde entrambi i tecnici non sembrano avere dubbi su chi siano i "titolarissimi".

19.20 - La risposta del Giappone (4-2-3-1): Kawashima; Sakai, Yoshida, Shoji, Nagatomo; Hasebe, Shibasaki; Haraguchi, Kagawa, Inui; Osako. All. Nishino

19.10 - La formazione ufficiale del Belgio (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, Witsel, De Bruyne, Ferreira Carrasco; Mertens, Hazard; Lukaku. All. Martinez

19.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Belgio-Giappone, match valido per gli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018. Il calcio d'inizio, previsto per le ore 20:00 alla Rostov Arena, verrà fischiato dall'arbitro senegalese Malang Diedhou.

Diretta Belgio-Giappone

Twitter Vincent Kompany
 go Twitter Vincent Kompany

QUI BELGIO

Quella belga è quella che ha segnato di più finora fra le selezioni impegnate in questo torneo, avendo realizzato 9 reti durante la fase a gironi. Questo dato è in particolare un po' gonfiato dalla goleada realizzata alla Tunisia, ma in generale fa ben capire quale sia il livello tecnico di questa squadra.

Squadra che poi ha trovato conferme anche contro l'Inghilterra, seppur in un confronto diretto fra riserve visto che la qualificazione era già ottenuta per entrambe. Anche oggi sulla carta c'è poco confronto con l'avversario; occhio però, perchè in questa competizione abbiamo visto già parecchie sorprese.

Oggi torneremo ad ammirare le prime linee dei Red Devils, con tutte le probabilità. Martinez ha a disposizione alcune delle più grandi stelle della Premier League e non solo, cosa che gli permette di puntare tutto su un'idea di gioco spregiudicata ed offensiva. E così abbiamo già in mente chi dovrebbe giocare stasera.

Roberto Martinez riparte dal solito 3-4-2-1. In porta c'è Courtois, davanti a lui ballottaggio Kompany-Boyata (il primo è favorito) in mezzo ad Alderweireld e Vertonghen. Sulle corsie spazio a Meunier e Carrasco, Witsel fa coppia con De Bruyne in mediana. Mertens ed Eden Hazard supportano Lukaku in attacco.

Live Belgio-Giappone

Twitter @jfa_samuraiblue
Twitter @jfa_samuraiblue

QUI GIAPPONE

Meno blasonata, la selezione giapponese è arrivata agli ottavi da seconda classificata. A parità di punti, differenza reti e gol segnati rispetto al Senegal, dopo la sconfitta con la Polonia a permettere agli asiatici di proseguire il proprio percorso è stato il minor numero di cartellini gialli "subiti".

È bastata quindi l'unica vittoria al debutto contro la Colombia a questa squadra per proseguire il proprio sogno. Si tratta comunque di un'outsider per cui l'eliminazione non sarebbe per niente un dramma, visto che già in pochi speravano di arrivare fin qui. Ciò non significa ovviamente che la squadra si mostrerà arrendevole.

D'altronde, specialmente in attacco, quella dei Samurai Blue è una compagine con soluzioni particolarmente interessanti. Kagawa ed Osako, ad esempio, vengono entrambi da buone stagioni in Germania. Takashi Inui, invece, nell'ultima giornata della Liga ha siglato una doppietta al Camp Nou contro il Barça...

Il CT Akira Nishino è intenzionato a puntare su un 4-2-3-1. Il titolare fra i pali è Kawashima. Yoshida dovrebbe adattarsi a fare il terzino con Nagatomo dall'altro lato e nel mezzo la coppia Sakai-Shoji. Hasebe e Shibasaki i favoriti a centrocampo, con Haraguchi, Kagawa ed Inui che dovrebbero agire sulla trequarti. Osako di punta.

Diretta live Belgio-Giappone

CURIOSITÀ

Kagawa e Batshuayi, oggi potenziali avversari, sono stati compagni di squadra nella seconda parte dell'ultima edizione della Bundesliga, con la maglia del Borussia Dortmund. Il secondo dei due non era convocato nell'ultimo precedente fra queste due Nazionali, datato 14 novembre 2017 e terminato sul risultato di 1-0 con gol di Lukaku (curiosamente, l'unica volta dal 2009 che i celtici sono riusciti a battere questo avversario su 4 precedenti).