Russia 2018 - Inghilterra: contro la Svezia si dovrà cambiare passo
source photo: twitter @HKane

Russia 2018 - Inghilterra: contro la Svezia si dovrà cambiare passo

Nonostante il passaggio del turno, l'Inghilterra di Southgate non ha convinto contro la Colombia, superando solo ai rigori la sfida. In vista del quarto contro la Russia, gli inglesi dovranno evitare errori di distrazione, scardinando la retroguardia vichinga con la forza del proprio tasso tecnico.

antonio-abate
Antonio Abate

L'Inghilterra ha superato la Colombia agli ottavi di finale di Russia 2018. Sfatando il tabù rigori, il collettivo di Southgate ha battuto i cafeteros recuperando mentalmente una sfida messasi male nei minuti finali del tempo regolamentare. Dopo essere stata in vantaggio per molto tempo, infatti, gli inglesi hanno subito al novantesimo l'1-1 di Mina, vanificando quanto fatto nella precedente parentesi sportiva. L'eliminazione però non c'è stata e, dopo una serie di cinque rigori, i leoni della Regina hanno staccato il pass per i quarti di finale, da giocare contro la Svezia. Nonostante l'ottimo risultato, dall'ambiente inglese non filtra gioia ma concentrazione. E non potrebbe essere altrimenti, vista la prova poco convincente dal punto di vista del gioco che l'Inghilterra ha messo in scena qualche giorno fa.

Scesi in campo con il rodato 3-5-2, gli inglesi hanno sicuramente retto l'urto contro gli esterni colombiani, peccando però in fase di costruzione. Nel giro di centottanta minuti le azioni realmente pericolose sono state poche e, se si esclude il rigore di Kane, Ospina ha davvero faticato poco. Per evitare scivoloni inattesi, l'Inghilterra dovrà dunque invertire il trend delle ultime due partite, tornando a brillare come fatto contro Tunisia e Panama. Sfruttando un attaccante devastante come Kane, Sterling e compagni dovranno affondare le proprie lame nella granitica retroguardia scandinava, cercando di trovare soluzioni alternative rispetto a quelle tentate da Germania e Svizzera, rivali illustri che hanno davvero faticato a sfondare contro Granqvist e compagni.

Le ultime di formazione vogliono comunque un'Inghilterra schierata con il 3-5-2, modulo perfetto per avvolgere la Svezia sfruttando i fluidificanti. Davanti al portiere Pickford, in evidenza contro la Colombia, la retroguardia dovrebbe essere composta da Walker, Stones e Maguire. In cabina di regia, chiavi del gioco affidate ad Henderson, affiancato dalle "false" mezz'ali Lingard ed Alli, calciatori offensivi e sicuramente pronti a pressare i centrocampisti avversari grazie alle proprie attitudini offensive. Ai lati, Ashley Young e Trippier. Al fianco del confermatissimo Harry Kane, infine, Raheem Sterling

PROBABILE FORMAZIONE INGHILTERRA:
 (3-5-2): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Young, Lingard, Henderson, Dele Alli, Trippier; Sterling, Kane. CT: Southgate. 

VAVEL Logo