Europa League - La Lazio ottiene una vittoria fondamentale: espugnato il Vélodrome!

Europa League - La Lazio ottiene una vittoria fondamentale: espugnato il Vélodrome!

I biancocelesti guadagnato tre punti che potranno rivelarsi importantissimi per la corsa alla qualificazione ai sedicesimi di finale. Wallace apre e Caicedo raddoppia. Payet ispira la rimonta, ma una rete favolosa di Marusic spegne i sogni francesi.

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Trionfo fondamentale della Lazio contro l'Olympique Marsiglia. I biancocelesti si erano complicati la vita con la debacle a Francoforte, ma il match di stasera al Vélodrome ha spinto la squadra di Inzaghi al secondo posto in classifica al girone regalando anche un grosso vantaggio nello scontro diretto proprio contro i francesi, gli unici antagonisti che aspirano all'eliminazione della Lazio, considerando che l'Eintracht è già a punteggio pieno.

Per quanto concerne il capitolo formazioni il tecnico capitolino non rinuncia al 3-5-2 sostituendo un Luis Alberto ancora lontano dalla forma con Caicedo, mentre Rudi Garcia affida l'attacco al greco Kostas Mitroglou.

Inizio di partita nel quale il leitmotiv riguarda una fase di studio tra le due compagini, che porta in questo modo a ritmi bassi. Al 10' minuto Wallace porta la Lazio in vantaggio staccando di testa da un corner battuto da ​Lucas Leiva e approfittando dell'uscita pessima di Mandanda. Al quarto d'ora esatto arriva il primo squillo di Immobile che incrocia di destro su suggerimento di Milinkovic Savic, ma trova la risposta dell'estremo difensore avversario e sette minuti più tardi sempre l'attaccante azzurro colpisce il palo di mancino. Intervallata tra le due occasioni dell'ex Borussia Dortmund, c'è stata anche una chance per Caceres, il quale in spaccata non è riuscito a mettere a segno il raddoppio. I biancocelesti dominano, ma il primo brivido arriva al 27', quando Mitroglou va vicino al pareggio in girata con il destro. Senza nessun'altra occasione degna di nota il primo parziale si conclude sul risultato di 1-0 a favore della squadra di Roma.

La ripresa comincia con il Marsiglia a creare gioco e ad avere spesso il pallino del gioco dalla propria parte. Al 56' Sanson si divora il pari su una geniale intuizione di Sakai, ma, tre giri d'orologio più tardi, Caicedo sigla il 2-0 concludendo al meglio un contropiede perfetto manovrato da Immobile e Milinkovic Savic. All'86' i transalpini accorciano le distanze con una punizione di Payet che buca un Strakosha non privo di responsabilità. I francesi cominciano a pressare maggiormente, con la Lazio che torna a soffrire, ma al 90' Marusic mette la ciliegina sulla torta e cala il tris con un fantastico mancino che si va ad infilare sotto il sette.

VAVEL Logo