Europa League - La Roma schianta il Basaksehir: 4-0 all'Olimpico 
Fonte foto: Twitter Roma

Europa League - La Roma schianta il Basaksehir: 4-0 all'Olimpico 

Tutto semplice per la squadra di Fonseca che vince grazie ai gol di Dzeko, Kluivert e Zaniolo oltre all'autorete di Caiçara. 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valevole per la prima giornata del Gruppo J di Europa League la Roma batte senza troppi patemi d'animo l'Istanbul Basaksehir. Match a due facce con i padroni di casa che sbloccano la situazione nel finale di un opaco primo tempo con l'autorete di Caiçara; nella ripresa altro ritmo da parte dei giallo-rossi che dilagano DzekoZaniolo e Kluivert. La squadra di Fonseca comincia nel migliore dei modi l'Europa League, adesso testa al campionato in vista del match di domenica contro il Bologna.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-2-3-1 per la Roma con Zaniolo, Pastore e Kluivert alle spalle di Dzeko mentre l'Istanbul risponde col 4-3-3 con il tridente formato da Visca, Guldbransen e Turan. 

Buona partenza della Roma che dopo 40'' va vicina al gol con Zaniolo che si fa quaranta metri palla al piede e calcia col mancino ma l'estremo ospite respinge con i piedi. Col passare dei minuti, però, i ritmi si abbassano notevolmente con gli ospiti che, ordinati e compatti sul rettangolo di gioco, si fanno vedere al 33' con Guldbransen che viene lanciato a rete ma Pau Lopez salva i suoi in uscita. Nel finale di tempo torna a farsi vedere la squadra di Fonseca che al 39' va vicina al gol  con Pastore che controlla e calcia in un amen ma Gunok risponde presente. Passano tre minuti e la rete arriva con Caiçara che, sugli sviluppi di un cross di Spinazzola, insacca nella propria porta, 1-0 e primo tempo agli archivi.

Dominio Roma nella seconda frazione con i padroni di casa che sfiorano subito il vantaggio con Kluivert che verticalizza per Dzeko, mancino del bosniaco ma Gunok salva in qualche modo. Al 56' ancora Roma con Dzeko che si presenta davanti a Gunok ma l'estremo turco salva. Passano centoventi secondi e i padroni di casa raddoppiano con Dzeko che, al termine di una grandissima azione personale di Zaniolo, deposita in rete da due passi. Il Basaksehir accusa il colpo e al 71' la Roma chiude definitivamente i conti con un bel mancino chirurgico di Zaniolo che non lascia scampo a Gunok, 3-0.  Poco più tardi Roma ad un passo dal poker con il neo entrato Kalinic ma il croato si lascia ipnotizzare due volte da Gunok. Al 93', però, arriva il poker con Kluivert che sterza sul mancino e batte l'estremo turco per il 4-0 finale. E' l'ultima emozione del match: missione compiuta per la Roma che batte 4-0 il Basaksehir. 

VAVEL Logo
    CHAT