Verso Spagna-Italia - Lopetegui riparte da Morata: le ultime sulla probabile formazione della Roja

Al Bernabeu in campo tutti i senatori e anche l'ex juventino: tanti dubbi in attacco, Koke e Saùl si giocano un posto in mediana.

Verso Spagna-Italia - Lopetegui riparte da Morata: le ultime sulla probabile formazione della Roja
Alvaro Morata agirà con la maglia della Spagna anche sabato prossimo. | Tuttosport.

La forza della Spagna è così ampia che basta dare uno sguardo ai convocati del CT Julen Lopetegui per capire a cosa ci si riferisce. Oltre alle colonne Piqué e Sergio Ramos, la squadra da centrocampo in su può contare su una qualità incredibile che passa fra i piedi dei vari Marco Asensio, David Silva, Isco e Suso. Eppure, nella prossima sfida contro l'Italia, all'allenatore servirà essenzialmente concretezza: senza i 3 punti, ci sarebbe il forte rischio di rimanere fuori dal Mondiale di Russia del 2018.

Questo non può che aumentare la pressione su un gruppo di giocatori comunque già seguiti da tutto il mondo ed abituati ad affrontare un certo tipo di sfide pesanti, rendendo ancora più delicate le scelte che il tecnico andrà ad assumere per l'11 iniziale della gara; posto che comunque, in qualsiasi caso, l'ex portiere in panchina avrà le soluzioni per poterla anche risolvere con un cambio. Si riparte da pochi punti fermi sicuri: De Gea in porta con il già menzionato blocco Sergio Ramos-Piqué in difesa, i metodismi e la classe di Busquets e don Andrés Iniesta a centrocampo e soprattutto le capacità realizzative di Alvaro Morata in attacco. Nelle sue prime 3 partite in Premier League, l'ex giocatore della Juventus ha siglato 2 gol ed altrettanti assist, mettendo in luce una condizione invidiabile che non potrà che farlo partire dall'inizio, in sfavore di David Villa, al rientro dopo 3 anni con la Nazionale.

Il resto della formazione della Roja è ancora tutto da scoprire. Infatti, se sulle corsie difensive del 4-3-3 Carvajal e Jordi Alba sono largamente favoriti rispettivamente su Azpilicueta e Monreal, a centrocampo il terzetto verrà completato da uno dei due Colchoneros Koke e Saùl, con il primo leggermente in vantaggio sul secondo (ma ancora non sicuro del posto). In avanti Pedro verrà con tutte le probabilità confermato sul lato destro a dare ampiezza, mentre sull'altra corsia dovrebbe agire un giocatore più abile fra le linee. Il titolare sarebbe David Silva, che però non è in gran condizione ed è perciò insidiato da due del Real Madrid, ovvero Isco e soprattutto Marco Asensio, in grande spolvero in quest'inizio di stagione e perciò opzione più probabile a completare un trio offensivo semplicemente fortissimo.

La probabile formazione della Spagna (4-3-3): De Gea; Carvajal, Sergio Ramos, Piqué, Jordi Alba; Koke, Sergio Busquets, Iniesta; Pedro, Morata, Asensio.