Inter, Le ultime sulla formazione contro il Sassuolo

Nell'allenamento di questa mattina Pioli ha sciolto gli ultimi dubbi di formazione. Servirà tecnica ma anche fisicità contro un Sassuolo che ha spesso dato fastidio.

Inter, Le ultime sulla formazione contro il Sassuolo
Foto: Inter.it

Domenica all'ora di pranzo l'Inter affronterà il Sassuolo, squadra che negli ultimi anni ha dato molto fastidio ai nerazzurri, eccezion fatta per il doppio 7-0. Per questo Pioli ha chiesto ai suoi, come detto in conferenza stampa, grande determinazione e concentrazione per rimanere in partita per tutti i 90' di gioco.

La formazione

Pioli in settimana ha lavorato molto con la difesa a 3, composta da RanocchiaMiranda e Murillo. L'opzione più probabile però è quella di una difesa a 4 molto duttile, con D'Ambrosio - che può fare il terzo centrale ma anche il terzino destro - al posto di Ranocchia, e Ansaldi, quest'ultimo in vantaggio nel ballottaggio con Nagatomo: l'ex Genoa in fase di attacco può avanzare sulla linea dei centrocampisti.

A centrocampo il titolare certo è Brozovic, che con l'avvento di Pioli è diventato il capocannoniere nerazzurro (4 compresa l'Europa League). Al suo fianco ci saranno Joao Mario, che ha nelle sue corde la possibilità di giocare più vicino ad Icardi, e Felipe Melo in mediana, che avrà un'altra chance dopo la discreta prestazione con il Geona. In caso di difesa a 3, il centrocampo potrà essere quindi a 4, con Candreva largo a destra e Joao Mario sulla trequarti insieme a Perisic, che agirà da seconda punta.

Proprio il croato ex Wolfsburg ha bisogno di rilanciarsi: con il Genoa non è mai entrato in partita, alterna buone prestazioni a partite anonime e spesso Pioli gli preferisce Eder, che è sicuramente più indicato per giocare dietro la punta, che sarà Icardi.

I convocati

Sono 23 gli uomini a disposizione di Pioli per la trasferta di domani:

Portieri - Handanovic, Carrizo, Berni;

Difensori - Andreolli, Ranocchia, Ansaldi, Santon Murillo, Miranda, D'Ambrosio, Nagatomo;

Centrocampisti - Felipe Melo, Joao Mario, Kondogbia, Banega, Brozovic;

Attaccanti - Palacio, Icardi, Biabiany, Eder, Perisic, Candreva, Gabriel Barbosa.