Serie B - Il Pescara torna a vincere: battuto 0-1 il Carpi

La squadra di Zeman espugna il Cabassi grazie al gol di Capone nel primo tempo.

Serie B - Il Pescara torna a vincere: battuto 0-1 il Carpi
Serie B - Il Pescara torna a vincere: battuto 0-1 il Carpi
CARPI
0 1
PESCARA
CARPI: COLOMBI; SABBIONE, POLI, LIGI, PASCIUTI, SARIC, GIORICO (67' BELLONI), HRAIECH (8'0' MALCORE), JELENIC, CONCAS (46' MANCONI), MBAKOGU. ALL. CALABRO
PESCARA: PIGLIACELLI; BALZANO, BOVO, CODA, MAZZOTTA, KANOUTE, COULIBALY, BRUGMAN, DEL SOLE, PETTINARI (70' GANZ), CAPONE (67' BENALI). ALL. ZEMAN
SCORE: 0-1 37' CAPONE
ARBITRO: MINELLI AMMONITI: KANOUTE, CODA, BALZANO, BOVO (P)
NOTE: STADIO CABASSI INCONTRO VALIDO PER LA SETTIMA GIORNATA DI SERIE B

Dopo un mese e quattro pareggi consecutivi nelle ultime quattro, il Pescara torna a vincere e lo fa battendo 1-0 il Carpi al Cabassi. Vittoria meritata per il Delfino che trova il gol decisivo nel finale della prima frazione con Capone che realizza la sua terza rete in campionato. Con questo successo gli Abruzzesi salgono a quota 10 in classifica, il Carpi resta avanti con una lunghezza di vantaggio. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per il Carpi con la coppia d'attacco formata da Mbakogu e Concas mentre il Pescara risponde col 4-3-3 ed il tridente offensivo composto da Del Sole, Pettinari e Capone. 

Ritmi piuttosto blandi in avvio con le squadre che lottano senza prevalere l'una sull'altra. Al 14' primo squillo della gara ed è ad opera del Carpi con Saber, il cui destro viene bloccato da Pigliacelli. La risposta del Pescara arriva al 21' con Brugman: il mediano scarica per Del Sole il quale, dal limite, stoppa e calcia col mancino ma Colombi la fa sua senza problemi. Col passare dei minuti la squadra di casa prende più campo e nel giro di tre minuti sfiora due volte il vantaggio: al 22' Sabbione manda fuori di testa, sugli sviluppi di un corner, mentre al 25' Mbakogu manda sull'esterno della rete, sempre di testa, da pochi passi. 

La compagine di Zeman aspetta, accetta i ritmi del Carpi e al 37' la sblocca con una bellissima azione corale: Balzano in verticale per Coulibaly che mette al centro per l'accorrente Capone il quale, col piatto destro, non sbaglia per lo 0-1 con cui si chiude la prima frazione di gioco. 

Nell'intervallo cambia subito il Carpi con Manconi al posto di Concas ma l'inizio di secondo tempo ricalca le orme dei primi minuti della prima frazione. Al 61' il Pescara va ad un passo dal raddoppio con Kanoutè che trova nello spazio Del Sole il quale rientra sul sinistro e calcia ma Colombi ci mette la mano e salva. Poco più tardi ancora Del Sole, protagonista, mette in mezzo per Pettinari, la cui scivolata  da pochi metri termina fuori. Al 66' pericolosissimo anche il Carpi con Pasciuti che rientra sul destro e calcia dal limite, sfera fuori di nulla. A metà ripresa girandola di cambi con Belloni: prende il posto di Giorico nel Carpi mentre nel Pescar dentro Benali e Ganz per Capone e Pettinari.

Il Pescara spinge, stazione stabilmente nella metà campo ospite e al 78' sfiora il gol con Brugman che imbecca Del Sole con un filtrante ma Colombi salva tutto in uscita. All'84' acuto del Carpi con Jelenic, ma il suo destro terminaa fuori di pochissimo. Nel finale il Pescara non rischia nulla e porta a casa una vittoria che mancava dalla prima giornata. Al Cabassi Pescara batte Carpi 1-0.