Fernandes risponde a Falcinelli, 1-1 tra Crotone e Sampdoria: le voci dei protagonisti

Nicola. "Oggi volevamo fare un punto e l'abbiamo fatto. Stiamo crescendo e acquisendo esperienza". Marco Giampaolo: "Questa è stata una partita diversa così come me l'aspettavo".

Fernandes risponde a Falcinelli, 1-1 tra Crotone e Sampdoria: le voci dei protagonisti
Twitter sampdoria

Finisce 1-1 tra Crotone e Sampdoria nella gara dell'Ezio Scida valida per la quattordicesima giornata di Serie A 2016/17. Il gol di Falcinelli illude i padroni di casa, che vengono raggiunti nella ripresa da Bruno Fernandes. Andiamo a sentire le parole dei due allenatori. 

Nicola: "Oggi volevamo fare un punto e l'abbiamo fatto. Stiamo crescendo e acquisendo esperienza"

Le parole del tecnico del Crotone a Sky Sport: "Intanto la cosa positiva sicuramente è aver fatto punti ed è il principio che dobbiamo avere sempre. Durante la settimana, ieri in conferenza stampa, abbiamo detto che vogliamo fare punti e ci siamo messi nella condizione di poterli fare. Oggi, secondo me, potevamo prendere anche l'intera posta in palio,  in più aggiungerei contro una squadra qualitativamente valida in avanti.. Ormai sono otto partite che riusciamo ad avere una continuità di prestazioni che porta generalmente a lungo andare anche ad una continuità di risultati. Abbiamo trovato una nostra identità".

Davide Nicola ha poi aggiunto alla Rai: "Abbiamo trovato una nostra identità, Il Crotone sta bene, stiamo acquisendo sicurezza in questa categoria".

Marco Giampaolo: "Questa è stata una partita diversa così come me l'aspettavo"

Il tecnico della Sampdoria a Sky Sport: "E' la partita che mi aspettavo, sapevo che si poteva sviluppare su questi binari. La squadra è stata brava a starci dentro, è stato un calcio diverso da quello che siamo abituati, ma l'abbiamo preparata bene. Esteticamente non una gran partita, ma bisognava essere concreti".

Marco Giampaolo ha poi aggiunto ai microfoni di Rai Sport: "Il Crotone ti impegna in un certo tipo di modo, noi bisognava resettare come se fosse stata una partita nuova per noi. A Crotone non è semplice le partite te le devi sudare, non è un campo agevole. E' un buon punto, muoviamo la classifica, allunghiamo la nostra striscia e andiamo avanti. Le cose cambiano sempre e l'obbiettivo non lo raggiungi nel mese di novembre. Per noi le cose sono cambiate nell'ultimo mese e mezzo, che basta per rovinare tutto o migliorare la tua posizione di classifica".