Torino, la carica di Iago Falque: "Tre punti con la Samp, poi testa al derby"

Il Torino è pronto per il finale di stagione e mette nel mirino i tre punti contro la Samp, prima di cimentarsi nel difficoltoso derby con la Juventus.

Torino, la carica di Iago Falque: "Tre punti con la Samp, poi testa al derby"
Torino, la carica di Iago Falque: "Tre punti con la Samp, poi testa al derby" | Foto: tuttosport.com

Nella stagione in chiaroscuro del Torino sono pochi ad aver tenuto un ritmo discretamente costante. Tra questi si annovera Iago Falque, sempre utile alla causa granata e già in doppia cifra nel conteggio delle reti segnate. L'esterno spagnolo ha fatto un pò il punto della situazione ai microfoni del canale tematico Toro Channel, esprimendosi sulle prossime due tappe di campionato: Sampdoria all'Olimpico, Juventus allo Stadium. "Contro la Sampdoria sarà importante portare a casa i tre punti, così da accumulare la fiducia necessaria per affrontare il derby con la Juventus".

"Il morale è altissimo", ha continuato l'attaccante "ci stiamo allenando duramente e la squadra è carica a seguito delle ottime prestazioni offerte sul campo". Iago, a segno al Bentegodi nell'1-3 con il Chievo, ne sottolinea l'importanza: "Il goal è stato importante perché ha chiuso la partita a nostro favore. A volte accade di non segnare in diversi periodi, dopo aver raggiunto la doppia cifra mi ero fermato. Sono contento di essere tornato al goal, dà sempre fiducia". Proprio in termini di marcature, l'ex Genoa non sembra pensare al record personale a quota 13: "E' un obiettivo secondario, non cambia nulla anche perché ho registrato già più assist rispetto a quand'ero in rossoblu: per me, conta il risultato della squadra".

Dall'intervista al campo, il Torino tornerà oggi sul manto erboso nel ritiro prepartita di Leinì. Nella seduta di allenamento tecnico-tattico di ieri, Molinaro, Iturbe, Ajeti e Obi hanno svolto la maggior parte del lavoro insieme al resto della squadra. Mihajlovic, che parlerà alle 13.30, sarà il grande ex della sfida e dovrebbe nuovamente affidarsi al 4-2-3-1 visto a Verona. Due ballottaggi in difesa con Carlao che sfida Moretti per una maglia al centro della difesa e Avelar in vantaggio, al momento, su Barreca. Non c'è De Silvestri, out tre settimane. Probabile chance dal 1' per Boyé nella linea di trequarti con Ljajic e Iago Falque, Belotti unico riferimento centrale.