SSP, Jerez: Sofuoglu comanda le prime libere

Il Campione del mondo in carica chiude in testa la prima sessione di prove libere a Jerez de la Frontera. Insegue Krummenacher, poi Jacobsen.

SSP, Jerez: Sofuoglu comanda le prime libere
foto: Getty Images

Dopo la Superbike, anche la Supersport è scesa in pista per la prima sessione di prove libere dell’appuntamento spagnolo a Jerez de la Frontera. Nel weekend che potrebbe assegnare definitivamente il titolo, è proprio il grande favorito Kenan Sofuoglu a chiudere in testa il primo turno, beffando tutti i rivali, primo dei quali il compagno di squadra. Il leader del mondiale ha fermato il cronometro sull’1:44.402, lasciandosi alle spalle Randy Krummenacher, che pure si era portato in testa a metà sessione, salvo poi chiudere con il secondo tempo. Lo svizzero del Team Puccetti, diretto rivale in classifica del turco, resta a ben quattro decimi da Sofuoglu, che detta legge già da subito.

Continua così il dominio Kawasaki, con entrambe le moto nelle prime due posizioni. Alle spalle di Sofuoglu e Krummenacher troviamo PJ Jacobsen, terzo con la sua Honda. Lo statunitense inizia ad accusare però già un ritardo importante: i decimi che lo separano dalla vetta sono ben otto. Alle spalle di Jacobsen troviamo Ilya Mykhalchyk (ESS), quarto a ben nove decimi. Più o meno sugli stessi tempi è Gino Rea, quinto. Il britannico precede Ayrton Badovini, sesto e primo degli italiani. Dietro di lui Axel Bassani (ESS), mentre Jules Cluzel non va oltre l’ottavo tempo finale ed è il primo pilota ad andare oltre il secondo di ritardo da Sofuoglu. Chiudono la top ten altri due italiani, Roberto Rolfo e Lorenzo Zanetti, nono e decimo rispettivamente.

Poco fuori dai primi dieci Kyle Smith, undicesimo per un solo decimo. L’inglese precede Christian Gamarino, dodicesimo allo scadere del turno. Alle spalle del pilota del team GoEleven troviamo Niki Tuuli, questa mattina non oltre il tredicesimo tempo finale, a ben un secondo e mezzo da Sofuoglu.

La Supersport torna in pista questo pomeriggio per la seconda sessione di prove libere, che scatterà alle ore 14:45.