Coppa Davis - Croazia a un passo dal sogno, Del Potro e l'Argentina per l'impresa

Si riparte con la Croazia avanti 2-1, dopo il successo in doppio. Del Potro - Cilic ad aprire, a seguire Karlovic - Delbonis.

Coppa Davis - Croazia a un passo dal sogno, Del Potro e l'Argentina per l'impresa
Coppa Davis - Croazia a un passo dal sogno, Del Potro e l'Argentina per l'impresa

A un passo dal baratro, a un passo dalla gloria. L'Argentina si riscopre fragile, presta il fianco al doppio croato e capitola in una Zagabria festante. Si dimena Del Potro, ma Dodig è l'uomo in più. Gioia biancorossa e punto pesante nell'economia della sfida. I padroni di casa alterano l'equilibrio ed entrano nell'ultima giornata con vantaggio. Due singolari al termine, all'Argentina serve un percorso netto, alla Croazia basta una vittoria. 

L'ultimo incontro tra Del Potro e Cilic risale al 2013

Il match più atteso apre la fermata odierna. Si incrociano i due numeri uno, Del Potro deve battere Cilic per regalare una speranza al gruppo sudamericano. Sono 10 i precedenti, con Delpo avanti 8-2. Numeri però che non raccontano la realtà attuale. I due, infatti, non giocano l'uno contro l'altro dal 2013. L'ultimo rintocco a Bercy, con il successo di Delpo, in striscia aperta da cinque partite. Importante allora analizzare il percorso recente di Del Potro e Cilic. Per entrambi, più di una soddisfazione nel finale di stagione. Cilic è attualmente n.6 della classifica ATP, vanta di recente il titolo a Basilea e la semifinale a Bercy, prima del girone, poco fortunato, alle Finals (solo una W con Nishikori, ininfluente). Qui, un tribolato cammino, con l'affermazione in cinque su Delbonis ad inaugurare la finale di Davis, prima della conferma in doppio. Del Potro vive invece la stagione del rilancio, due le istantanee del 2016: l'impresa con Murray proprio in Davis e poi la vittoria a Stoccolma. 

In caso di sigillo di Del Potro, spazio ai secondi, con l'insalatiera in palio. Karlovic - Delbonis, protagonisti quasi per caso. Senza Coric - non in condizione - tocca al vecchio Ivo nobilitare le speranze croate. Quattro set con Del Potro per respirare l'atmosfera da finale, ora un ostacolo meno probante, ma comunque ostico. Delbonis è giocatore solido, che concede poco. Quattro incontri tra i due, con Karlovic avanti 3-1. Due le sfide nel 2016. All'Australian Open, Delbonis avanti due set a zero, poi il ritiro, nel corso del terzo, di Ivo. Replica croata a Tokyo, 76 67 76 Karlovic. Come annuncia l'ultimo precedente, equilibrio assoluto tra i due, possibile maratona anche quest'oggi. 

Il programma

Cilic - Del Potro ore 14

a seguire

Karlovic - Delbonis