Roma: si accelera per Cristante, due nomi per l'eventuale dopo-Alisson

Il portierone brasiliano potrebbe rinnovare, consentendo poi alla Roma di fissarne il prezzo del cartellino. In caso di cessione, sondati Areola e Leno. Si accelera intanto per Bryan Cristante.

Roma: si accelera per Cristante, due nomi per l'eventuale dopo-Alisson
source photo: profilo Twitter Alisson Becker

La Roma non vuole perdere Alisson, preparandosi intanto all'assedio delle big. Il forte portiere brasiliano, che ha sorpreso tutti nella scorsa Serie A, è entrato infatti in orbita di molti top club ed un Mondiale da protagonista potrebbe spingere qualche big ad ingolosire i giallorossi con un'offerta monstre. Per trarre il massimo da un'eventuale cessione, secondo quanto riportato in esclusiva da La Gazzetta dello Sport, la dirigenza avrebbe proposto il rinnovo ad Alisson, offrendogli ben quattro milioni stagionali. Una cifra importante, che costringerebbe molte big a fare follie per assicurarsi le prestazioni dell'estremo difensore verdeoro. 

In caso di addio, la Roma non vuole comunque farsi trovare impreparata, andando a sondare la disponibilità di due figure molto interessanti. Il primo nome sul taccuino di Monchi è quello di Alphonse Areola, giovane portiere attualmente in forza al Paris Saint-Germain. Il possibile arrivo di Buffon e l'ingombrante presenza di Trapp hanno convinto il classe '93 a cercare fortuna altrove, trovando magari un club che gli assicuri la maglia da titolare. Non sempre affidabilissimo, Areola ha mostrato comunque un'ottima capacità di reazione, confermandosi come uno dei profili più interessanti.

Più dietro, nella speciale classifica di futuri portieri giallorossi, ci sarebbe Bernd Leno, ventiseienne tedesco attualmente in forza al Bayer Leverkusen. Dotato di maggiore esperienza internazionale, grazie alle presenze con la propria Nazionale, Leno ha però una valutazione leggermente superiore, considerando il grado di incedibilità che il club ha ritagliato per lui. Il prezzo del cartellino si aggira intorno ai venticinque milioni, cifra che spaventa un poco la Roma: l'idea sarebbe quella infatti di spendere relativamente meno per un portiere, andando poi a rinforzare altri ruoli con il tesoretto derivato dalla cessione di Alisson

Si lavora intanto anche a centrocampo, dove il nome caldo continua ad essere quello di Bryan Cristante. Per ingolosire l'Atalanta, la Roma starebbe pensando ad una serie di contropartite tecniche. Il primo nome è quello di Gerson, centrocampista o attaccante brasiliano che ha fatto vedere ottime cose. L'ex Benfica andrebbe ad occupare il medesimo ruolo, portando però con sé più esperienza e pericolosità sotto porta. Proposto anche Tumminello, idea che non convince però Percassi visto il brutto infortunio che ha coinvolto il ragazzo in questa stagione. In ultimo, piace Defrel, il francese potrebbe però essere ceduto per far cassa.