Roma, Cristante ed il debutto interno speciale: "A Bergamo ho lasciato tanti amici"
Fonte: As Roma official Twitter

Roma, Cristante ed il debutto interno speciale: "A Bergamo ho lasciato tanti amici"

Il centrocampista lunedì sfiderà il suo passato, ma è focalizzato solo ed esclusivamente sulla Roma: "Che ricordi a Bergamo, ora però devo fare bene, la Roma può lottare per i primi posti".

Andreazz
Andrea Indovino

Ha debuttato con la nuova maglia della Roma domenica scorsa a Torino, subentrando nel secondo tempo, al 15', ad El Shaarawy, ma ora Bryan Cristante si appresta ad esordire dinnanzi al suo nuovo pubblico, quello dell'Olimpico. Si tratterà di una prima volta davvero particolare, in quanto la Roma affronterà l'Atalanta, la vecchia squadra del centrocampista classe '95. Ansia, attesa ed emozioni per il neo centrocampista romanista: "Sarà una gara diversa dalle altre, ritroverò tanti amici. Con loro ho avuto un buon rapporto, insieme abbiamo giocato ottimi campionati, mettendoci in mostra anche in Europa. Dovremmo tenere d'occhio El Papu, ma tutta la squadra è forte e ci creerà pericoli". 

Sarà una partita dura, anche perchè gli orobici hanno iniziato prima la preparazione, in funzione degli impegni europei. Sono già cinque le partite ufficiali disputate dalla Dea: "Atleticamente hanno già un bel po’ di partite sulle gambe, un buon ritmo gara. Rispetto a noi hanno sicuramente qualche vantaggio. Riconosco il grande lavoro che in questi anni sta svolgendo Gasperini, è un grande, fa rendere al meglio qualsiasi giocatore alleni. A volte sembra avere i superpoteri, ma è soltanto conoscenza, profonda conoscenza di questo sport".

Cristante non è ancora sicuro del posto, bisognerà attendere le scelte del tecnico Di Francesco, che il calciatore, tra l'altro, loda: "Il mister ci chiede di giocare sempre molto la palla, di pressare alti. Il suo è un calcio moderno. Il campionato italiano è difficile, sia che hai di fronte la prima o l’ultima in classifica. Nessuna gara, nessun avversario è facile ma mi ha colpito molto in cui il mister studia il calcio e prepara le gare". La Roma andrà a caccia di altri tre punti, per far capire subito a tutti il reale obiettivo di squadra, ovvero la conquista dello Scudetto: "Dobbiamo fare un grande campionato, abbiamo le qualità per lottare per i primi posti. Se continueremo a mettere tutto quello che abbiamo sul campo, sicuramente potremmo toglierci delle belle soddisfazioni".

VAVEL Logo