Roma: Monchi lavora freneticamente per puntellare la difesa
source photo: @OfficalAsRoma

Roma: Monchi lavora freneticamente per puntellare la difesa

Il dirigente giallorosso vuole puntellare una rosa manchevole di qualche profilo difensivo. Molte le cessioni, pronti anche i colpi in entrata. 

antonio-abate
Antonio Abate

Prima le cessioni. Non stiamo parlando di uno slogan di un nuovo partito politico ma dell'obiettivo primario di Monchi. Il dirigente della Roma ha infatti chiaramente tracciato le direttrici dell'imminente sessione di calciomercato: bisognerà innanzitutto tagliare qualche ramo secco e poi dirottarsi sugli acquisti. E rami secchi, la Roma, ne ha attualmente molti. Il primo reparto da stravolgere è sicuramente quello difensivo. Se Fazio, Manolas e Juan Jesus hanno tutto sommato convinto, chi non è riuscito a ritagliarsi il suo spazio è stato Marcano. L'esperto centrale ex Siviglia verrà venduto, portando in dote un gruzzoletto da reinvestire sul mercato.

Chi al suo posto? Monchi ha una bella lista di nomi. Il profilo più indicato è quello di Gianluca Mancini, centrale classe '96 esploso con la maglia dell'Atalanta. Il club orobico lo valuta almeno venti milioni, c'è da capire se la Roma vorrà e potrà affondare subito il colpo per assicurarsi uno dei profili difensivi più forti della Serie A. Tanto interesse anche per Nastasic e Miranda, difensori forti ma difficilmente prelevabili. Il serbo è valutato molto dallo Schalke 04, il brasiliano dell'Inter ha un ingaggio molto elevato. Più agevole, la pista che porterebbe a Iago Maidana. Il ventiduenne brasiliano è tornato al San Paolo dopo il prestito all'Atletico Mineiro e potrebbe tranquillamente essere impiegato come quarto centrale. In Juan Jesus troverebbe poi la chioccia ideale per integrarsi in Italia.

Per l'estate si sonda invece Daniele Rugani. Il classe '94, non è una novità, fatica a trovare spazio con la maglia della Juventus e sta vivendo l'ennesimo anno da comprimario. La tanta esperienza accumulata lo rendono un difensore duttile e pronto, la voglia di giocare potrebbe spingerlo a chiedere la cessione. La Roma ci pensa per giugno, i bianconeri vorranno però fior fior di milioni. Capitolo terzini. Sembra ormai certo l'addio di Karsdorp. Il laterale olandese non ha mai convinto, complici infortuni gravi e prestazioni negative. Potrebbe tornare al Feyenoord. La società di Rotterdam vorrebbe un prestito con diritto di riscatto, la Roma spinge per un prestito secco. Monchi non ha ancora individuato il sostituto ideale. Piace molto Ashley Young, trattare con gli inglesi non sarà però facile. 

VAVEL Logo