Fiorentina-Cagliari, una domenica per ripartire

La squadra di Sosa ospita il Cagliari di Rastelli, per una sfida tra due compagini alla ricerca di un ritorno alla vittoria, dopo lo stop di domenica scorsa

Fiorentina-Cagliari, una domenica per ripartire
Caglliari-Fiorentina (foto: Blitz Quotidiano)
Fiorentina
15 00
Cagliari

Fiorentina-Cagliari, è questo il match che andrà in scena oggi alle 15:00 allo stadio "Artemio Franchi" di Firenze. Una sfida che si ripropone dopo il precedente del 23 ottobre, quando i Viola passeggiarono al Sant'Elia, imponendosi nettamente con un sonoro 5 a 3.

Due campionati diversi quelli delle due squadre. I viola occupano al momento l'ottava piazza in classifica, con 42 punti e una zona Europa molto, troppo distante, con l'Atalanta, quinta in classifica, esattamente dieci punti più in sù, ed impegnata oggi contro l'Inter a San Siro. Una vittoria è fondamentale per sognare ancora in una difficilissima qualificazione all'Europa League della prossima stagione. Non sarà però facile imporsi contro il Cagliari, reduce dalla sonora sconfitta per 5 a 1 contro l'Inter fra le mura amiche del Sant'Elia ed in cerca di immediato riscatto. La salvezza matematica è sempre più vicina per gli uomini di Rastelli, ora in tredicesima posizione, ma l'insidia è sempre dietro l'angolo, e per questo l'allenatore campano non vuole rischiare, e chiederà ai suoi ragazzi il massimo della concentrazione, come dichiarato in conferenza stampa.

Le probabili formazioni

La Fiorentina, dopo il pareggio esterno contro l'Atalanta, ha, come detto, assoluto bisogno di tornare a vincere. Per sua fortuna, Sousa ritrova un Bernardeschi al 100%, e potrebbe concedere un turno di riposo a Borja Valero sulla trequarti. Al suo posto, possibile l'inserimento di Saponara. Confermato il 3-4-2-1, con Tatarusanu fra i pali ed una difesa che dovrebbe essere composta, da destra a sinistra, da Salcedo, Gonzalo Rodriguez e Astori, il difensore più in forma nel reparto viola. La linea mediana dovrebbe essere formata da Federico Chiesa e da Tello sulle corsie esterne, con Badelj e Vecino confermati in mezzo. Davanti, come detto, Bernardeschi e Saponara agiranno alle spalle di Nikola Kalinic, autore fin qui di 12 reti in stagione.

Il Cagliari di Rastelli dovrebbe invece tornare all'assetto difensivo da trasferta, che ha portato recentemente buone prestazioni e risultati alla squadra isolana. Come confermato dal tecnico rossoblù, turno di riposo fra i pali per Gabriel, dopo la deludente prestazione della settimana scorsa, spazio quindi a Rafael. Difesa a quattro, formata da Isla sulla destra, Bruno Alves e Capuano, al rientro, al centro e da Murru sulla corsia sinistra. Folto centrocampo con Padoin e Ionita ad agire intorno a Tachtsidis, mentre Barella e Joao Pedro dovrebbero agire alle spalle di Borriello. Possibile però che Rastelli cambi idea, schierando Marco Sau al posto di uno dei due trequartisti, ma è più probabile che il sardo faccia il suo ingresso in campo a partita in corso.

Fiorentina 

Cagliari