La Roma batte il Sassuolo e resta in scia alla Juventus: le voci dei protagonisti

Spalletti: "Ottima vittoria, peccato l'infortunio di Florenzi, che sta soffrendo. Proprio non ci voleva". Di Francesco: "Abbiamo disputato un grandissimo primo tempo".

La Roma batte il Sassuolo e resta in scia alla Juventus: le voci dei protagonisti
La Roma batte il Sassuolo e resta in scia alla Juventus: le voci dei protagonisti - https://twitter.com/OfficialASRoma

Vittoria in rimonta per la Roma che batte il Sassuolo e rimane aggrappata alla Juventus. Nel secondo tempo i giallorossi ribaltano il risultato dei primi 45 minuti da 1-0 a 1-3. Quarta vittoria di fila in campionato per i capitolini. Apprensione per l'infortunio a Florenzi.

Luciano Spalletti: "Florenzi? Non ci voleva"

Le parole del tecnico giallorosso nel post partita di Sassuolo - Roma. Vantaggio degli emiliani con Cannavaro, nella ripresa si scatena Dzeko: "Il Sassuolo? Ha fatto la sua partita- ha dichiarato ai microfoni di Mediaset Premium-Noi abbiamo subito il gol troppo velocemente e abbiamo fatto fatica a riprenderci. Nel secondo tempo, dopo il gol di Dzeko, ci siamo sciolti, si vedeva che potevamo segnare da un momento all’altro e così è stato". 

10 gol in altrettante partite per l'attaccante bosniaco: "Fa tutto da solo, in dei momenti fa venire rabbietta di andare a scuoterlo, in altri ti alzi e applaudi, fa delle cose abbinando forza, qualità, estro, tecnica, sensibilità" E ancora: "Vermaelen terzino? No, lo metterei in difficoltà. Rüdiger si può adattare, ha questa imperialità di andare sulle traiettorie alte, ha velocità di copertura. Eravamo contenti di averlo recuperato. Vermaelen meglio mediano che terzino".

Preoccupazione per le condizioni fisiche di Florenzi, uscito per una brutta botta al ginocchio sinistro: "L'espressione era tutto un programma, non mi lasciava la mano dal dolore che aveva. Siamo tutti dispiaciuti, annulla la gioia della partita, questo incidente qui non ci voleva dopo una buona gara".  Chiusura su Juventus-Napoli di sabato sera: "Dirà qualcosa in questo turno perché è una gara importante, però ancora è presto".

Mediaset Premium
Mediaset Premium

Di Francesco: "Ottimo primo tempo, poi abbiamo pagato l'inesperienza dei nostri calciatori". 

Le parole del tecnico neroverde in conferenza stampa: "Penso che la mia squadra abbia fatto un grandissimo primo tempo, la Roma è una grande squadra. Non li abbiamo mai fatti giocare. Nella ripresa siamo calati, abbiamo pagato l’inesperienza. Io so che devo passare attraverso questi errori per fare crescere i miei giovani. Il rigore? Lirola è stato inesperto su una palla innocua. I cambi sono stati obbligati. Adjapong? L’ho messo dentro per fare una partita di aggressione e di profondità. Se avessimo vinto, sarei stato un fenomeno".

E ancora: "Matri? E’ calato fisicamente ma Claud ha fatto una buona gara. Sono sereno perché abbiamo giocato alla grande per circa 70 minuti contro una grandissima squadra. Il cambio di modulo? L’avevo già fatto, i numeri sono solo per i giornalisti. Ci sono due fasi: offensiva e difensiva. La mancanza di Magnanelli è cruciale per noi. Il rigore di stasera c’era altri meno. Gli infortunati? Ho fuori il centrocampo titolare, spero di recuperare tutti il prima possibile. Chi avrei tolto dalla Roma? Dzeko".

Mediaset Premium
Mediaset Premium